Iscriviti

Parma, Gervinho svolgerà un programma di allenamento individuale. Ma la cessione in Russia non sembra impossibile

Con un comunicato sul proprio sito ufficiale, , il Parma Calcio fa sapere che Gervinho verrà integrato nuovamente in squadra, svolgendo un allenamento individuale.

Calcio
Pubblicato il 5 febbraio 2020, alle ore 10:41

Mi piace
3
0
Parma, Gervinho svolgerà un programma di allenamento individuale. Ma la cessione in Russia non sembra impossibile

Il caso Gervinho continua a far discutere in casa Parma. L’ivoriano, tre giorni prima del match contro il Cagliari – finito poi con il risultato di 2-2 – ha comunicato a Roberto D’Aversa, l’allenatore dei crociati, di voler trovare una nuova sistemazione dopo aver ricevuto un’offerta dalla squadra qatariota dell’Al Sadd.

Per forzare la sua cessione, Gervinho ha deciso di non presentarsi più a nessun allenamento. Il 31 gennaio, sia il Parma che l’Al Sadd hanno trovato l’accordo con un’offerta sui 5,5 milioni di euro più bonus. Il contratto sembrava soddisfare anche il calciatore ivoriano, grazie ad un’offerta di ingasggio di 6 milioni per 18 mesi.

Ma, a poche ore dal suo trasferimento, Gervinho ha iniziato a titubare riguardo la possibile cessione. L’ivoriano si presenta anche all’Hotel Sheraton, sede che ospita il calciomercato, e l’affare si sblocca nei minuti finali del calciomercato qatariota. Tuttavia, le cose non vanno a buon fine: la federazione del Qatar infatti respinge il trasferimento del calciatore poiché arrivato troppo tardi. Il Parma starebbe pensando di fare un ricorso alla FIFA, ma la situazione sembra ormai compromessa.

Il futuro di Gervinho

La società, con un comunicato ufficiale sul proprio sito web, annuncia che Gervinho è stato integrato nuovamente in squadra, ma si allenerà da solo: “Collecchio, 4 febbraio 2020 – Il Parma Calcio 1913 comunica che il calciatore Gervinho, a seguito delle ripetute assenze ingiustificate agli allenamenti della scorsa settimana, svolgerà un programma di allenamento individuale agli ordini dello staff tecnico fino a nuova comunicazione”.

Ma ormai Gervinho sembra ai margini del progetto Parma, quindi la società, con il benestare di Daniele Faggiano e Roberto D’Aversa, avrebbero deciso di cederlo il prima possibile. Al momento, l’unico mercato dove economicamente si può accontentare sia Gervinho che il Parma, è quello della Russia, ma fino ad oggi non sono girate voci riguardo l’interessamento da parte di qualche squadra russa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Da farsi amare a farsi odiare in poche ore non è facile, ma Gervinho ci è riuscito alla grande. La maggior parte dei tifosi l'avrebbe difeso (e l'han fatto) nel momento più difficile, e questa scelta di non allenarsi forzando la sua cessione sembra il tradimento di un calciatore che è stato rilanciato proprio grazie al Parma.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!