Iscriviti

Champions League, l’Inter vince in Germania e resta in corsa per gli ottavi di finale

I nerazzurri, trascinati dal solito Lukaku, autore di una doppietta, vincono in casa del Borussia Mönchengladbach e restano in corsa per il passaggio agli ottavi di finale. Si decide tutto tra una settimana

Calcio
Pubblicato il 1 dicembre 2020, alle ore 23:37

Mi piace
5
0
Champions League, l’Inter vince in Germania e resta in corsa per gli ottavi di finale

Per poter restare aggrappati alle ultime speranze di passare la fase a gironi di Champions League, l’Inter doveva tornare dalla trasferta in terra tedesca con i 3 punti e alla fine, di una gara rocambolesca, gli uomini di Antonio Conte, hanno portato a termine questa missione.

I nerazzurri, vincono per 3-2 in casa del Borussia Mönchengladbach e si giocheranno la qualificazione la prossima giornata, ospitando in casa gli ucraini dello Shakhtar Donetsk, che, a sorpresa, hanno sconfitto per 2-0 il Real Madrid.

Quando manca una sola partita, la situazione nel gruppo B è incertissima, con tutte e quattro le squadre che hanno la possibilità di passare il turno. Guida il Borussia Mönchengladbach con 8 punti, Real Madrid e Shakhtar Donetsk ne hanno 7, chiude l’Inter con 5 punti. Per passare il turno i nerazzurri non solo devono battere gli ucraini, ma devono augurarsi che la sfida tra il Real Madrid e il Borussia Mönchengladbach non finisca in parità, risultato che qualificherebbe queste due squadre.

Nella gara giocata al Borussia Park, l’Inter ritrova Lukaku, a riposo nella gara di sabato con il Sassuolo, e Brozovic, dopo la positività al Covid-19. Darmian e Young preferiti ad Hakimi e Perisic. Assente Vidal per squalifica. Nel Borussia Mönchengladbach si rivede l’ex Lazaro.

Nerazzurri, che non vincono in Champions League da oltre un anno, in vantaggio al 17’ grazie al gol di Darmian servito da Gagliardini. Dopo un paio di occasioni per il raddoppio sprecate da Lautaro Martinez, l’Inter subisce il gol del pari poco prima dell’intervallo. È Plea a battere Handanovic, di testa su cross di Lazaro.

Nella ripresa, dopo un avvio a ritmi bassi, Conte cambia le carte in tavola mandando in campo Hakimi al posto di Darmian. Al 62’ Lautaro Martinez colpisce il palo e due minuti dopo Lukaku trova il gol del 2-1 dopo un’azione iniziata da Brozovic. L’Inter cerca di sfruttare il buon momento e al 73’ trova il 3-1 ancora con lo scatenato Lukaku, ben servito da Hakimi.

Neanche il tempo di rilassarsi per il doppio vantaggio, che ancora Plea batte Handanovic e lascia la gara in bilico. Brividi all’83’ quando Plea trafigge per la terza volta Handanovic, ma l’arbitro annulla per fuorigioco dopo aver consultato il VAR. Scampato pericolo, l’Inter controlla la gara e porta a casa una vittoria per continuare a sperare nel passaggio del turno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Con un piede e mezzo fuori dall'Europa, nell'ultima mezzora l’Inter si prende i 3 punti in Germania e resta ancora in corsa per il passaggio agli ottavi di Champions League. Tra una settimana non si potrà sbagliare e bisognerà sperare che in Spagna non arrivi il classico “biscotto”

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!