Iscriviti

Holden Time Attack Concept: un’opera d’arte su quattroruote, con 4 pazzeschi motori elettrici

Holden, noto produttore automobilistico australiano del gruppo General Motors, ha annunciato la creazione di una concept car, la Holden Time Attack Concept, ipotizzata con altissime prestazioni grazie ai suoi 4 mostruosi motori elettrici.

Auto
Pubblicato il 8 ottobre 2018, alle ore 12:58

Mi piace
10
0
Holden Time Attack Concept: un’opera d’arte su quattroruote, con 4 pazzeschi motori elettrici

Nei giorni in cui gran parte dei riflettori sono concentrati sul salone dell’auto di Parigi, in virtù di diverse presentazioni innovative annunciate, e dell’esibizione per pochi fortunati della Bugatti Divo (i cui soli 40 esemplari prodotti sono stati già venduti al prezzo di 5 milioni di euro cadauno), l’Australia prova a battere un colpo grazie alla casa automobilistica Holden, a cui si deve l’annuncio di una concept car sportiva con ben 4 motori elettrici.

Holden, fondata a Melbourne nel lontanissimo 1856, da un’ottantina d’anni (1931) è parte del gruppo americano General Motors, che se ne serve per proporre veicoli nel continente australe, Nuova Zelanda inclusa. Memore delle sue vecchie glorie sportive, iniziate con la vittoria – nel 1968 – al circuito di Bathurst (oggi usato ancora per una tappa del campionato V8 Supercars), Holden ha ideato – virtualmente – una nuova concept car sportiva trainata da 4 motori elettrici, la Holden Time Attack Concept, alquanto diversa dal suo ultimo prototipo, la Holden Efijy del 2005, certo ad altre prestazioni ma dall’aspetto magnificamente retrò.

Il nuovo veicolo, poi stampato in un modello 3D onde valutarne gli affinamenti del design a onda (con finalità aerodinamiche), dovrebbe essere realizzato con un telaio in fibra di carbonio, arricchito da inserti in kevlar e titanio, e prevedere l’ingresso nell’unico posto dal tettuccio

Il pilota, nella Holden Time Attack Concept, come nei veicoli di Formula 1, da cui trae ispirazione anche per la strumentazione di bordo ed il volante con manettini annessi per il cambio, è posto al centro della struttura, ai cui 4 angoli, in corrispondenza di ciascuna ruota (coperta), opera un motore elettrico da 335 cavalli vapore: il risultato, pur bilanciato nella tenuta a terra da sospensioni a doppi quadrilateri, si esplica in una potenza totale 1.341 cavalli vapore (o in una coppia motrice pari a 3.240 Newton metri), con uno speed da 0 a 100 km/h ottenuto in molto meno di 2 secondi (addirittura 1.25”), potendo toccare una velocità massima di 480 km/h

Al momento, come detto, vi è poco oltre al modellino 3D stampato e ai disegni virtuali del progetto, ma non ci stupiremmo – in attesa di vederla su strada, alla guida di pochi e facoltosi compratori – di notare la Holden Time Attack Concept in qualche edizione del race game per eccellenza, ovvero Gran Turismo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo dire che, fosse anche una semplice opera d'arte, non mantenendo le prestazioni motoristiche ipotizzate dai suoi tecnici, la Holden Time Attack Concept varrebbe la pena d'essere esibita in qualche museo, come espressione massima del design automobilistico: questo per dire che bella lo è senza alcun dubbio. Dovesse concretizzarsi sul serio, sarà certo motivo di invidia per chi potrà sfoggiarla o esibirla sulle strade, o nel proprio garage.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!