Iscriviti

Ferrari Purosangue: l’inedito suv di Maranello si avvia alla fase di pre-produzione

Dopo i collaudi di rito, il primo suv della storia del Cavallino Rampante si avvicina alla fase di pre-produzione. Atteso per la fine del 2022, è molto probabile che l’inedito modello a ruote alte del marchio avrà un frontale ispirato alla sorella “Roma”.

Auto
Pubblicato il 15 aprile 2021, alle ore 09:51

Mi piace
7
0
Ferrari Purosangue: l’inedito suv di Maranello si avvia alla fase di pre-produzione

Dopo i test di sviluppo e collaudo, Ferrari Purosangue è prossimo alla fase di pre-produzione. L’esclusivo modello che alla fine del prossimo anno uscirà dagli stabilimenti di Maranello, finora è stato oggetto di diversi avvistamenti non solo in pista a Fiorano, ma anche su strada in Svezia e in Germania, dove grazie alla collaborazione con Bosch è stata affinata l’elettronica del primo SUV della storia del marchio.

Per la messa a punto di questo inedito prodotto destinato a rivoluzionare l’offerta del brand, i progettisti hanno utilizzato dei muletti su base Maserati Levante opportunamente camuffati. Per quanto è stato possibile intravedere, il modello più che un suv ha dato l’impressione di essere una hatchback sportiva rialzata. Ad ogni modo, tralasciando il largo ricorso a componenti derivati dallo sport utility del Tridente, l’aspetto generale lascia intendere che Ferrari Purosangue sarà basato su una piattaforma differente.

Per quanto riguarda invece lo stile di un modello che ha l’ambizione di diventare unico nel suo genere, al momento è difficile sbilanciarsi in quanto si conosce davvero ben poco. Quello che darà vita ad un nuovo segmento nel panorama automobilistico mondiale, avrà però quattro posti e una lunghezza intorno ai cinque metri. Conosciuta internamente con il codice di progetto 175, secondo gli ultimi rumors questa vettura potrà avere dei gruppi ottici simili alla GranTurismo Roma.

Al momento del lancio, il motore proposto come prima opzione dovrebbe con ogni probabilità essere l’ultima evoluzione del V12 aspirato. In un secondo momento sarà disponibile anche una versione con tecnologia mild-hybrid e un V8 biturbo ibrido; per le versioni d’accesso non è poi escluso che verrà aggiunto un inedito V6.

Più che un 4×4 duro e puro, Ferrari Purosangue sarà un crossover con un raffinato sistema di sospensioni regolabili su più livelli di altezza, capaci di garantire prestazioni dinamiche paragonabili se non superiori a quelli della migliore concorrenza che risponde al nome di Lamborghini Urus, Bentley Bentayga, Rolls Royce Cullinan e Aston Martin DBX.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Dopo aver parlato per diverso tempo di prototipi, per Ferrari Purosangue è arrivato il momento di fare sul serio. Mettere in cantiere i primi esemplari di pre-produzione sarà il coronamento di un lungo e ambizioso progetto che, stando alla tabella di marcia, porterà entro alla fine del prossimo anno alla presentazione del modello più rivoluzionario nella storia del brand.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!