Iscriviti

"Un fiume d’arte" in mostra a Ponte San Pietro

Articolo dedicato all'iniziativa di "Un fiume d'arte" nel paese di Ponte San Pietro (BG) di organizzare mostre ed eventi ,dei quadri degli artisti del luogo ,presso la pinacoteca della biblioteca , ma anche lungo le vie del centro.

Arte
Pubblicato il 25 settembre 2019, alle ore 00:00

Mi piace
5
0
"Un fiume d’arte" in mostra a Ponte San Pietro

È dal 2013 che a Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo, scorre “Un fiume d’Arte” e, in riva alla cultura, all’arte e alla poesia si apre uno scenario dal sapore “caffè letterario” che dà un’espressione nuova al paese. Tutto ha origine da quando Marco Ravasio, nominato Responsabile dell’Ufficio culturale della Biblioteca comunale, riceve l’incarico di organizzare un locale rimasto anonimo e vuoto da molto tempo.

In poco tempo l’idea di dar voce all’arte richiama esponenti del paese che da subito danno il via ad un susseguirsi di eventi e mostre. Pochi anni dopo la pittura incontra la poesia e l’artigianato, così nasce l’associazione, ossia un gruppo artistico – culturale che ha come scopo quello di riportare in un contesto moderno il sapore di quell’antico mestiere che da sempre muove il mito dell’itinerario estetico.

Con quadri, sculture, versi poetici, musica e cultura, Ponte San Pietro è mosso, come Cezanne, dalle stesse ricerche e dalla stessa realtà, da altre esigenze interiori e da un altro modo di osservare, da una tecnica e da un contenuto sostanzialmente diversi. La  realtà si spoglia della propria apparenza immediata per svelare all’artista una sua struttura interiore, per cui egli ne è così attento da coglierla non solo nella sua luce, ma anche nell’illusione dei suoi rumori.

Il gruppo conta circa una trentina di appartenenti di cui fanno parte maestri come Cesare Manzoni ( purtroppo venuto a mancare qualche mese fa) e Rinaldo Bacuzzi “Bako”; si aggiungono Marco Locatelli ( fondatore dell’Associazione e vincitore del premio internazionale Michelangelo Buonarroti anno 2010) e Marco Botte, entrambi artisti in attività. Seguono: Elena Locatelli, Mirella Zambelli, Rita Perico, Franca Rinaldi, Giusy Bonacina, Cristina Locatelli, Angelo Ubezio, Tora Hamre (talento in pittura e recitazione) e Chiara Medolago ( curatrice delle diverse mostre).

Esiste l’opportunità di poter aderire all’omonima manifestazione artistica e poter partecipare al Concorso Migliore Opera di categoria Un fiume d’Arte, perchè questa è stata già la quarta edizione e a settembre, precisamente dall’8 al 23, ha avuto luogo anche l’esposizione Massironi – Ferdinandi” all’interno della Pinacoteca.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rosa Sergi

Rosa Sergi - Ho visto di persona le opere principali degli artisti di paese e ho avuto modo di conoscere delle persone molto genuine che hanno continuato negli anni a seguire le loro passioni. Di questi tempi è anche sempre più difficile riuscire a trovare questa semplicità che traspare attraverso le opere, ma è anche straordinario scoprire che esiste ancora, anche se in minima parte. L'articolo è stata una mia iniziativa per promuovere l'Arte del paese in cui vivo e per rendere nota l'Associazione, perché è giusto valorizzare le cose belle.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!