Iscriviti

"Ligabue – Dare voce alla natura", in mostra a Parma le opere di Antonio Ligabue

Dal 17 settembre 2020 al 21 febbraio 2021, nel Palazzo Tarasconi di Parma, aprirà la mostra su Antonio Ligabue, intitolata "Ligabue - Date voce alla natura".

Arte
Pubblicato il 18 settembre 2020, alle ore 19:06

Mi piace
5
0
"Ligabue – Dare voce alla natura", in mostra a Parma le opere di Antonio Ligabue

Nel cinquecentesco Palazzo Tarasconi di Parma dal 17 settembre 2020 saranno esposte 80 opere di Antonio Ligabue. La mostra intitolata “Ligabue – Dare voce alla natura” sarà in ricordo dell’attore Flavio Bucci, scomparso nel febbraio di quest’anno. L’inaugurazione dell’evento era previsto in aprile di quest’anno, ma causa emergenza sanitaria è stato rimandato di qualche mese.

L’esposizione è stata pianificata dal Centro Studi e Archivio Antonio Ligabue di Parma, curata da Augusto Agosta Tota, da Marzio Dall’Acqua Vittorio Sgarbi. Le opere in mostra di Ligabue nato a Zurigo, 1899 e scomparso a Gualtieri, 1965, saranno 83 quadri e 4 sculture. Gli argomenti dei capolavori verteranno dagli autoritratti, paesaggi, animali domestici e selvaggi. Ci sarà anche uno spazio per 15 dipinti di Michele Vitaloni un pittore simile a Ligabue, aveva una particolare sensibilità verso la natura.

Il turista verrà introdotto in un viaggio emozionale del mondo creativo e immaginario di Ligabue. Il progetto ideato da Cesare Inzerillo avrà un impatto visivo e teatrale unico. Il percorso inizierà con gli autoritratti dell’artista che mostreranno i suoi sentimenti di angoscia e cofusione. Si continuerà con la natura. Aratura del 1961, il lavoro duro della campagna, Cortile del 1930.

Un altro mondo particolare da scoprire sarà quello degli animali dipinti da Ligabue. Il pittore prima di dipingere i quadri osservava attentamente l’animale in un libro, poi si immedesimava in loro ed emetteva i versi e le mosse per prendere la preda. Gli animali dipinti sono: “Leopardo con bufalo e iena” (1928), “Tigre assalita dal serpente” (1953), “Re della foresta” (1959), “Vedova nera” (1951).

La mostra è aperta dal martedì alla domenica dalle 10 alle 19:30. Il costo del biglietto intero è di 10 euro, mentre quello ridotto per gli under 26, gli over 65 e i gruppi di 15 persone è 8 euro. Ci sarà anche il biglietto ridotto speciale per le scuole che costerà 5 euro. Sarà invece gratuito per bambini fino ai 6 anni. In assenza di guida sarà possibile acquistare le audioguide al prezzo di 3 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Manuela Mariani

Manuela Mariani - La mostra di Ligabue sarà di sicuro interesse per gli amanti della natura e del mondo animale. Sarà un viaggio fantastico che si potrà ammirare attraverso gli occhi dell'artista dopo un periodo funesto. Con questa mostra si darà spazio alla bellezza, alla fantasia e alle emozioni più profonde che possono dare speranza per un futuro un po' più roseo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!