Iscriviti
Milano

La mostra multimediale su Caravaggio arriva a Milano

Il genio e la bellezza delle opere di Caravaggio ritornano in una mostra diversa dal solito. Al Museo della Permanente di Milano, fino al 27 gennaio 2019, è possibile visitare un'esposizione multimediale dedicata a questo incredibile pittore e alle sue tele.

Arte
Pubblicato il 8 ottobre 2018, alle ore 13:00

Mi piace
11
0
La mostra multimediale su Caravaggio arriva a Milano

Gli appassionati e gli amanti di Caravaggio hanno la possibilità di vivere la sua storia e le sue opere in modo completamente diverso rispetto al solito. Il 6 ottobre ha aperto al Museo Permanente di Milano la mostra dal titolo Caravaggio. Oltre la tela. La mostra immersiva“. Una mostra atipica perché multimediale, che arriva dopo il grande successo di Dentro Caravaggio” a Palazzo Reale.

Un’esposizione multimediale immersiva che permette, in 45 minuti, tramite video proiettori, filmati originali e cuffie binaurali, di ripercorrere la storia e le opere del grande maestro lombardo, che tanto ha dato al mondo dell’arte, e il pubblico può visitarla fino al 27 gennaio 2019. Una mostra ideata da MondeMostreSkira e che offre una panoramica davvero unica sul mondo di Caravaggio.

Inoltre, il visitatore ha modo di scoprire opere di Caravaggio poco conosciute dal pubblico e custodite in luoghi privati e sacri, come la Cappella Contarelli in San Luigi dei Francesi, la Cappella Cerasi in S. Maria del Popolo, la Cattedrale di Malta, oppure tele che in passato sono state rifiutate e che ora si mostrano in tutta la loro bellezza all’interno di un percorso che comprende 40 opere, di cui solo 9 a Palazzo Reale.

Non è soltanto un modo per vedere o rivedere determinate opere, ma anche per dargli una collocazione storica, esattamente come il grande pittore le aveva pensate. Per esempio, la Morte della Vergine del Louvre è stata dipinta per l’altare della Chiesa di Santa Maria della Scala o ancora la Deposizione dei Musei Vaticani, commissionata per Santa Maria in Vallicella.

Una mostra che non presenta solo le opere in alta risoluzione, ma si avvale delle più sofisticate tecnologie per scoprire e capire meglio l’uomo che si nasconde dietro i grandi capolavori. E’ anche un modo per scoprire la sua vita, i suoi eccessi e successi, i suoi momenti difficili e travagliati, i punti luce e i chiaroscuri per entrare ancora più in sintonia con lui e la sua arte.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Ho avuto l'occasione di vedere "Dentro Caravaggio" a Palazzo Reale e ne sono rimasta estasiata. Non oso immaginare come sia vivere questo grande maestro in una esposizione multimediale che lo valorizza ancora di più e permette al visitatore di conoscere ogni aspetto della sua arte e capire molto, non solo dell'artista, ma anche e soprattutto dell'uomo che si nasconde dietro ai suoi quadri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!