Iscriviti
Milano

I Puffi festeggiano 60 anni in una mostra a Milano

I Puffi, gli ometti blu con il cappello bianco, festeggiano 60 anni e sono celebrati in una mostra che ha luogo a Milano al "Wow Spazio Fumetto" fino al 25 novembre.

Arte
Pubblicato il 25 ottobre 2018, alle ore 09:25

Mi piace
12
0
I Puffi festeggiano 60 anni in una mostra a Milano

Puffetta, Quattrocchi, Vanitoso sono alcuni dei nomi dei Puffi, gli strani e particolari gnomi dalla pelle colore blu e con il colore bianco che hanno accompagnato la nostra infanzia. Dal 23 ottobre al 25 novembre, Wow Spazio Fumetto ospita a Milano una mostra dedicata per celebrare i 60 anni. Ecco come è nata l’idea e cosa è possibile ammirare.

I puffi, i celebri personaggi del cartone omonimo, “alti due mele o poco” più festeggiano 60 anni e Milano è pronta a omaggiarli con una mostra in loro onore che si tiene in Via Campania 12 dal titolo Mondo Puffo. L’esposizione ripercorre il loro percorso, la loro storia dal 1958 quando nacquero grazie a Pierre Culliford, fumettista belga fino a oggi. 

Durante l’esposizione è possibile vedere alcuni giornali della Fondazione Franco Fossati tra cui il numero di una rivista in cui apparvero per la prima volta e si chiamavano Strunfi fino ad altre storie pubblicate su altre riviste compreso anche il Corriere dei Piccoli. Oltre alle riviste, vi sono una serie di pannelli tematici che ripercorrono la loro storia, compreso l’aspetto, i nomi buffi e gli aspetti curiosi. Molte delle domande sugli ometti blu possono trovare risposta in questa mostra. 

Inoltre, sono tantissime le foto dedicate agli ometti blu che sono già stati omaggiati nel 2008. Inoltre, Piazza del Duomo e la Galleria saranno invase da tantissimi Puffi in plastica che sia grandi che piccini hanno l’occasione di colorare. Una giornata intera dedicata a loro per tornare bambini e ric6rdarli come davvero meritano. 

Le avventure dei Puffi si svolgono nel villaggio di Puffilandia e nella foresta. Oltre alle riviste, vi è anche una mappa che mostra il loro percorso, compresi i segreti del bosco per orientarsi. E’ possibile anche ammirare il villaggio originale degli anni Ottanta, oltre ovviamente a tantissime altre curiosità e gadget sul loro mondo puffoso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Per chi come me è cresciuta con I Puffi, questa mostra è sicuramente l'occasione per un viaggio, un tuffo nel passato, nell'infanzia. Un modo per viverli ancora più da vicino e apprezzarli. Sono simpatici ometti blu che hanno allietato le mie giornate di bambina e che ricordo con molto piacere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!