Iscriviti

"Dammi la mano", la mostra fotografica sulla figura dei caregiver

"Dammi la mano" è il titolo della mostra fotografica virtuale che racconta delle donne malate di tumore al seno e della figura dei caregiver che dedicano tempo, cura, amore dando sostegno e supporto in modo da aiutarle nel difficile percorso della malattia.

Arte
Pubblicato il 14 luglio 2020, alle ore 15:42

Mi piace
6
0
"Dammi la mano", la mostra fotografica sulla figura dei caregiver

Dal 7 luglio al 31 dicembre 2020 sui canali di Europa Donna Italia è possibile vedere una mostra fotografica virtuale con immagini che sono commentate da Lella Costa e Gigio Alberti. Si tratta di immagini e fotografie che raccontano il lungo e difficile percorso delle donne con tumore al seno e dei caregiver, coloro che prestano tutte le attenzioni e bisogno a loro per affrontare nel modo migliore la malattia e la patologia.

Si tratta di una mostra fotografica organizzata da Europa Donna Italia, un movimento nato nel 1994 che tutela i diritti delle donne per quanto riguarda la prevenzione e la cura del tumore al seno. Un progetto in collaborazione con Lilly Italia. Una mostra che mette in risalto la figura dei caregiver, coloro che accompagnano le donne malate di cancro al seno nei luoghi di cura sostenendole in questo difficile e lungo percorso.

Le immagini e i commenti che sono oggetto della mostra sono suggellate da “La cura” di Franco Battiato, la colonna sonora di questo percorso e mostra virtuale. Sono immagini e commenti che raccontano il rapporto profondo e pieno di dignità che lega la paziente, quindi la donna malata di cancro insieme alla caregiver affrontando insieme il percorso che porta alla cura e rinascita.

Durante la visione, le voci narranti di Lella Costa e Gigio Alberti commentano e raccontano le testimonianze di coloro che hanno assistito e sono stati accanto alle donne malate, che possono essere figlie, mogli, compagne, ecc. Il linguaggio della fotografia e della narrazione si uniscono insieme per qualcosa di unico ed emozionante al tempo stesso.

Rosanna D’Antona, la presidente di Europa Donna Italia, afferma che con questo progetto vuole “dare ai caregiver l’attenzione che meritano e mettere in risalto le loro esperienze fatte di cura, attenzione e amore e sostegno verso chi sta lottando con tutte le proprie forze contro il tumore al seno”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una mostra diversa dal solito in cui protagoniste non sono solo le donne malate di tumore al seno, ma i caregiver, coloro che forniscono supporto, cura e amore senza far mancare la loro presenza e che sono compagne di ogni paziente in questo lungo e difficile percorso. Una mostra che tocca con mano la dura realtà della malattia accanto ad angeli custodi che possono aiutare a non soccombere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!