Iscriviti
Napoli

Al museo Correale di Sorrento arrivano le porcellane di Stelio Di Bello

Le 19 porcellane donate dal professore Di Bello andranno ad arricchire le inestimabili opere conservate al Correale di Terranova. L'evento è atteso per la fine di novembre 2018.

Arte
Pubblicato il 22 novembre 2018, alle ore 00:52

Mi piace
11
0
Al museo Correale di Sorrento arrivano le porcellane di Stelio Di Bello

Il patrimonio artistico ospitato meticolosamente dal museo Correale di Terranova di Sorrento, indiscutibile fiore all’occhiello della costiera, è pronto ad impreziosirsi di 19 pregiate porcellane, appartenenti quasi interamente alla fabbrica ungherese Herend. Ad allietare gli animi degli amatori e collezionisti di queste pregiate opere è l’ultima donazione del professore Stelio Di Bello, da anni impegnato in numerose donazioni a diversi ed importanti musei campani, frutto di un lavoro di catalogazione e ricerca di un’intera vita.

Professore emerito della cattedra di Estetica presso le università Federico II e L’Orientale, pittore di incantevoli dipinti contemporanei con protagonista la filosofia e infaticabile collezionista di “guarattelle”, Stelio è nuovamente pronto a lasciare qualcosa di sè agli appassionati di raffinate porcellane, dipinte a mano e denominate “Collezione Rotschild“, comprendenti manifatture come vasi, tazze, zuccheriere e piatti.

L’evento, annunciato dal direttore del museo e architetto Filippo Merola, è atteso per la fine di novembre, periodo in cui saranno presentate al pubblico le nuove opere che vanno ad arricchire un indiscusso patrimonio dal valore artistico e storico altissimo, consacrando il Correale come punto di riferimento importante e unico del territorio campano.

Ciò che ha spinto il prof di Bello alla scelta di destinare le preziose porcellane al museo sorrentino sono gli indimenticabili ricordi legati alla moglie Marinetta, compagna di vita ma anche sua complice nella ricerca, catalogazione e conservazione delle opere, che stanno man mano ritornando al popolo napoletano e non solo, decise a restare per sempre nel cuore di coloro che non vogliono dimenticare il loro valore culturale.

Il museo Correale di Terranova di Sorrento è una realtà esistente dal 1924, pinacoteca, galleria d’arte e museo archeologico fondato da Pompeo e Alfredo Correale, conti di Terranova. La struttura di 4 piani, una villa settecentesca di proprietà dei nobili di Terranova, ospita arredi in stile Luigi XV, reperti attici e greco-romani provenienti dalla costiera sorrentina, una biblioteca, dipinti della “Scuola di Posillipo“, di Salvator Rosa, Micco Spadaro, Paolo de Matteis e molti altri e, infine, porcellane provenienti da prestigiose fabbriche come Capodimonte e Meissen.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giada Tortora

Giada Tortora - L'articolo nasce con l'intento di informare il pubblico circa la donazione al museo Correale di Terranova di Sorrento, prevista per la fine di novembre 2018, di 19 porcellane appartenenti alla fabbrica ungherese di Herend, da parte del professore Stelio di Bello. L'evento è stato annunciato con una conferenza stampa del direttore del museo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!