Iscriviti

A Novara arriva la mostra "Ottocento in collezione" con capolavori di questo periodo storico

"Ottocento in collezione: dai Macchiaioli a Segantini" è la mostra che si tiene al Castello di Novara a partire da ottobre e che espone diverse opere di artisti che hanno rappresentato il collezionismo nelle varie forme di vita quotidiana.

Arte
Pubblicato il 27 agosto 2018, alle ore 12:08

Mi piace
9
0
A Novara arriva la mostra "Ottocento in collezione" con capolavori di questo periodo storico

Il Castello di Novara, a partire dal 20 ttobre 2018 sino al 24 febbraio 2019, è pronta ad ospitare una mostra con alcuni grandi capolavori dell’Ottocento. L’esposizione avrà il seguente titolo: “Ottocento in collezione: dai Macchiaioli a Segantini”. Si tratta di una mostra che ha lo scopo di attirare l’attenzione sul collezionismo e come si è sviluppato lungo il corso degli anni.

Si tratta di un’esposizione in cui saranno presenti 80 tele di artisti e pittori italiani che si sono cimentati nell’arte della pittura e della scultura italiana. La mostra è nata grazie a Sergio Rebora ed Elisabetta Staudacher, e organizzata dal METS insieme al Castello di Novara che sarà la sede di questa esposizione davvero unica nel suo genere.

Lo scopo di questa mostra è capire meglio il collezionismo, come si è sviluppato nel corso delle arti in Italia e come gli artisti ne hanno dato lustro. Il visitatore e l’appassionato potrà ammirare le opere di alcuni grandi pittori, quali De Nittis, Giovanni Fattori, Segantini, Pellizza da Volpedo, solo per citarne alcuni.

La mostra si divide in 8 sezioni, ognuna dedicata ad un argomento diverso in modo da spaziare lungo il periodo artistico: storico-risorgimentale, scene di vita quotidiana, scene di vita bucolica e agreste, paesaggi e ritratti pittorici, oltre a sculture, la vita borghese con le abitudini e gli usi di quel periodo, orientalismo e tematiche sociali.

Il collezionismo è quindi il tema della mostra che ha sede a Novara ed è un aspetto importantissimo dell’arte della seconda metà dell’Ottocento grazie anche alle arti figurative. Il commercio dell’arte è un aspetto interessante e un esempio è dato dalle varie rassegne annuali che si organizzano nelle varie città. In questo modo si hanno opere, tele che sono esposte come se fossero in vetrina in modo che gli appassionati possano interessarsi e conoscere gli artisti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una mostra estremamente interessante proposta al Castello di Novara per conoscere il collezionismo e anche i vari artisti che hanno dato vita a questo aspetto dell'arte. Un modo per apprezzare ancora di più questo tipo di arte e come si è sviluppata nel corso degli anni, grazie ad alcuni grandi pittori che l'hanno reso celebre.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!