Iscriviti

NFL 2019, Pro Bowl: l’AFC batte la NFC in un incontro spigoloso e combattuto

Le stelle della AFC battono quelle della NFC nel Pro Bowl svoltosi ad Orlando, in Florida: partita vera, niente placcaggi duri ma difese molto attente ed attacchi che hanno trovato meno spazi del solito rispetto agli altri match di questo tipo.

Altri sport
Pubblicato il 28 gennaio 2020, alle ore 13:27

Mi piace
15
0
NFL 2019, Pro Bowl: l’AFC batte la NFC in un incontro spigoloso e combattuto

Il Pro Bowl della NFL 2019, svoltosi domenica 26 gennaio 2020 in quel di Orlando, in Florida, ha dato il suo responso: la squadra delle stelle della AFC ha battuto quella della NFC per 38-33. Nel primo quarto si porta immediatamente in vantaggio la NFC, con un touchdown in lancio di Drew Brees catturato da Thomas per il 7-0; il conto viene pareggiato da Jackson, in lancio verso Roberts, poi Russell Wilson passa corto per Cooper ed il punteggio va sul 14-7 per la NFC.

La seconda frazione è il momento decisivo dell’intera partita: è la grande prestazione della AFC tra attacco e difesa a fare la differenza, prima di tutto con il touchdown in lancio di Lamar Jackson per Andrews, con il successivo touchdown di Watson verso Doyle ed il calcio di Justin Tucker: il totale all’intervallo segna un bel margine per la AFC, avanti per 24-14.

Nel terzo quarto la NFC prova a scuotersi ed a riaprire la partita per mantenere lo spettacolo a livelli alti: infatti Cousins trova Adams nella end zone per il touchdown, ma arriva di lì a poco la replica della AFC, con il touchdown che vede Tannehill lanciare verso Chark, che corre protetto dai compagni verso il touchdown per il punteggio che va sul 31-21.

Il quarto periodo mostra difese più arcigne: la NFC cerca di riconquistare palla il più presto possibile per andare a segno, ma la AFC fa opposizione seria alla fase d’attacco degli avversari. Arriva un solo touchdown di Cousins per Adams, e la successiva conclusione da due punti, per portarsi ad un solo field goal di distacco dal pareggio, fallisce. La NFC a questo punto tenta di riprendere palla, non ci riesce e la AFC vince per 38-33.

La partita ha registrato un punteggio più basso per le squadre che hanno alzato il livello delle difese rispetto agli altri Pro Bowl e reso la sfida più interessante, pur giustamente evitando placcaggi duri sugli avversari. Va anche detto che la sfida è risultata più dimessa nei festeggiamenti e da parte del tifo del pubblico per la notizia della morte di Kobe Bryant che, anche in questo contesto, come in tutto il mondo, ha generato commozione e sgomento.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Devo ammettere che questo Pro Bowl è stato più convincente del solito: giusto evitare in un match spettacolo placcaggi e scontri duri, ma le difese si sono date molto da fare per arginare i drive offensivi degli avversari e ne è venuta fuori una gara seria, aperta fino all'ultimo secondo e con la AFC che ha vinto grazie ad un secondo quarto giocato in modo straordinario. Un match di buon livello che fa da apripista al Super Bowl di domenica 2 febbraio, che comincerà in Italia alle 00:30, all’insegna della grande battaglia tra i Kansas City Chiefs ed i San Francisco 49ers.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!