Iscriviti

Mondiali di ciclismo: Filippo Ganna oro nella prova a cronometro

Vittoria storica per il 24enne ciclista italiano che per la prima volta regala all’Italia l’iride nella prova contro il tempo. Sul podio il belga Wout Van Aert e lo svizzero Stefan Küng

Altri sport
Pubblicato il 25 settembre 2020, alle ore 17:58

Mi piace
6
0
Mondiali di ciclismo: Filippo Ganna oro nella prova a cronometro

Filippo Ganna è campione del mondo a cronometro. Per la prima volta, da quando la prova contro il tempo è stata inserita nel programma dei campionati mondiali su strada, risuona l’inno di Mameli per festeggiare la medaglia d’oro di un azzurro.

Il 24enne ciclista, tesserato per la Ineos, ha percorso i 31,7 km del percorso iridato, con partenza e arrivo all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, in 35’54”10 alla media di 53 km/h. L’azzurro ha preceduto il belga Wout Van Aert, argento a 26”72 e lo svizzero Stefan Küng, bronzo a 29”80. Quarto il britannico Geraint Thomas, quinto il campione uscente, l’australiano Rohan Dennis.

Per Ganna, bronzo nella prova a cronometro dello scorso anno a Yorkshire, si tratta del quinto titolo mondiale, dopo i quattro vinti in pista nelle prove ad inseguimento (2016, 2018, 2019 e 2020), ma è il primo nelle prove su strada, come sarà il suo primo Giro d’Italia, quello che inizierà il 3 ottobre da Monreale.

Subito dopo il trionfo, il neo campione del mondo ha ringraziato sia la nazionale italiana che la sua squadra, la Ineos, raccontando che la sera prima si era fermato a cena con due campioni delle prove contro il tempo, Geraint Thomas e Rohan Dennis, entrambi battuti nella gara odierna.

“E’ un sogno per. Sono molto felice. Ringrazio il supporto dell’ammiraglia, il mio team, la nazionale italiana e la Federazione”, le prime parole del ragazzo di Verbania, abituato a salire sul podio più alto in pista, ma ancora emozionato per questa sua prima vittoria su strada. Filippo Ganna ha ringraziato anche il supporto del pubblico che, mantenendo le dovute distanze di sicurezza, lo ha incitato lungo tutto il percorso della prova a cronometro.

Il Mondiale prosegue sabato e domenica con le prove in linea donne e uomini, sullo stesso circuito di 28,8 km che le donne percorreranno per 5 volte, mentre gli uomini 9.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Grande prova di Filippo Ganna che vola sul percorso della prova a cronometro e vince il suo primo titolo mondiale su strada, primo anche per i colori azzurri nella specialità. Adesso occhi puntati sulla prova regina di domenica, sperando in un'altra giornata storica come questa per il nostro ciclismo, dopo le mezze delusione del Tour de France

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!