Iscriviti

Twitter per device datati, con pulizia cache, e versione Lite on web

Twitter, nelle ultime settimane, sta portando avanti un preciso progetto volto a guadagnare utenti tra coloro che hanno device datati, e non godono sempre di connessioni mobili sufficienti: ecco la pulizia della cache, e la versione Lite!

Software e App
Pubblicato il 6 aprile 2017, alle ore 13:10

Mi piace
11
0
Twitter per device datati, con pulizia cache, e versione Lite on web
Pubblicità

Twitter fatica a raccogliere nuovi utenti ma, di certo, non vuol perdere quelli che ha già. Per questo motivo, benché si inizi già a parlare di 5G, il microblog del canarino azzurro fondato da Jack Dorsey si sta impegnando molto per funzionare al meglio anche sui device datati: sia con la gestione della memoria cache, che grazie ad una versione “Lite”.

La prima novità, invero, è attiva – su iOS – da quasi un mese, benché sia stata introdotta e presentata quasi in sordina, senza troppo clamore. A partire dall’edizione 6.73.1/2 di Twitter per iOS, infatti, l’omonima app mostra quanta memoria occupa sul device, e permette di recuperare un po’ di spazio attraverso la cancellazione della cache.

Per avvalersi di quest’opportunità, dalla scheda “Me” basterà portarsi nella scheda “Generale” delle “Impostazioni”: qui, a proposito dello “Storage”, troveremo le voci “Media Storage” e “Web Storage”, con la possibilità di vedere – in ognuna di esse – quanto spazio Twitter occupi, cancellando – se lo si desidera – anche un po’ della relativa cache.

L’altra novità, più recente, ed alla portata di tutti, promette di ridurre il consumo del traffico dati nel consultare la celebre piattaforma dei cinguettii. A questo, Twitter è giunta attraverso “Twitter Lite”, una versione alleggerita della sua companion app, strutturata – però – in forma web based, ed accessibile dal sito “mobile.twitter.com” tramite un qualsiasi browser mobile.

Quello che offre Twitter Lite, in buona sostanza, sono le funzionalità base del microblog: ovvero, la possibilità di leggere, commentare, e condividere cinguettii e immagini, senza – tuttavia – “inutili” fronzoli come l’editing delle foto, o la feature relativa allo streaming delle dirette live. Così attrezzata, Twitter Lite garantisce un significativo risparmio nel consumo del nostro monte dati, che può essere ulteriormente incrementato evitando il caricamento delle immagini, grazie all’opzione “risparmio dati” (accessibile attraverso l’icona dell’account). 

Per il resto, qualora abbiate nostalgia di icone e notifiche varie, no problem: Twitter Lite, eseguita in Chrome mobile, sfrutta le capacità di quest’ultimo, e permette di creare un collegamento rapido sulla HomeScreen, con tanto di possibilità di ricevere le relative notifiche. Proprio come fosse un’app “normale”. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Fabrizio Ferrara - Anche se i device moderni hanno sempre più spazio in locale, rispetto ai miseri 4 GB di anni fa, risparmiare un po' di spazio è sempre una buona cosa, dacché mantiene il device agile, e permette di stoccarvi maggiori contenuti personali: ben vengano, quindi, le funzionalità di pulizia della cache nelle varie app. Quanto all'arrivo di Twitter Lite, quest'ultimo si è rivelato molto veloce ed essenziale, decisamente ben concepito: peccato che le altre app non riescano ad interagirvi tramite la schermata contestuale delle condivisioni...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!