Iscriviti

Sta per arrivare l’auto del fuggitivo. L’azione del poliziotto non gli lascia scampo

Quando vedrete come questo agente di polizia ferma il fuggitivo non potrete che restare senza parole. Una tecnica degna dei migliori film di Hollywood.

Video Motori
Pubblicato il 16 maggio 2017, alle ore 08:51

Mi piace
0
0
Sta per arrivare l’auto del fuggitivo. L’azione del poliziotto non gli lascia scampo

La microcriminalità ha raggiunto ormai dei limiti insostenibili ed è per questo motivo che ogni giorno migliaia di agenti si adoperano per cercare di mantenere le strade delle nostre città al sicuro e beccare con le mani nel sacco qualcuno che di certo non gode di ottima reputazione.

Il crescente numero di crimini impone, inoltre, un adeguamento delle armi e delle tecniche a  propria disposizione per catturare i malviventi ed i criminali ma siamo certi che non avrete mai visto lo strumento utilizzato da questi poliziotti in Estonia.

Le immagini sono state riprese dalla telecamera installata sull’auto degli agenti e quello che vediamo sembra essere a tutti gli effetti una scena di un film polieziesco hollywoodiano.

Invece si tratta di immagini reali e che immortalano il momento in cui un agente riesce a fermare l’auto di un fuggitivo che non si era fermato ad un posto di blocco e che aveva creduto di farla franca semplicemente utilizzando l’acceleratore.

L’agente si prepara al suo arrivo e con una mossa secca lancia lo strumento che gli permetterà  di fermare la sua auto in modo incredibile e di catturare pochi metri più avanti l’uomo che sta fuggendo dai controlli.

Altrettanto interessante sarà vedere degli inseguimenti della polizia che non lasciano scampo ai malviventi. Anche in questo caso ci troviamo a guardare immagini davvero pazzesche, che siamo abituati a vedere nei film ma spesso l’ispirazione delle più grandi pellicole arriva proprio dalla vita reale.

Ancora una volta la dimostrazione di quanto il lavoro di questi agenti sia prezioso per l’intera comunità e dovremmo ringraziarli ogni giorno per la loro protezione anche se spesso questo gli costa la vita.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!