Iscriviti

Ecco come viene fatto un trasloco in Giappone. Vorrete subito ingaggiare questa ditta!

Quando vedrete il modo di lavorare di questa ditta di traslochi giapponese, vorrete subito ingaggiarla. La cura con la quale viene eseguito il trasloco è davvero impressionante!

Video incredibili
Pubblicato il 18 marzo 2017, alle ore 08:58

Mi piace
0
0
Ecco come viene fatto un trasloco in Giappone. Vorrete subito ingaggiare questa ditta!

Quando si decide di cambiare casa, una delle cose che più preoccupano i proprietari è proprio il trasloco. Il trasporto di tutti gli arredi e di tutti i propri avere nel nuovo immobile, infatti, è spesso sfiancante oltre che preoccupante dal momento che i mobile potrebbero rovinarsi ed alcuni oggetti rompersi.

In Giappone, però, esistono delle ditte specializzate in traslochi che in Italia nemmeno immaginiamo possano esistere ma che dimostrano tutta l’efficienza di una popolazione che sa darsi da fare in ogni settore.

Non si tratta di ditte di traslochi normali ma molto attente ai particolari e del tipo “chiavi in mano”. Gli impiegati di queste ditte si occupano di tutto: dall’imballaggio di ogni singolo suppellettile fino a rimetterlo nel suo esatto posto nella nuova casa.

L’equipe arriva in casa con dei kit di scatole ed accessori vari per custodire in modo impeccabile le stoviglie, i capi d’abbigliamento e tutto quello che la famiglia aveva in casa. Ogni cosa ha una scatola ad hoc per essere trasportata senza correre il rischio che si rompa.

Una volta giunti nel nuovo immobile, l’equipe ha una cura ed un’attenzione che li porta addirittura ad indossare delle calze prima di entrare in casa ed a pulire i tappeti dopo aver finito tutto il lavoro di spacchettamento.

Una ditta di traslochi che non capita di certo tutti i giorni di vedere e che molti di noi, che si trovano nella situazione di dover cambiar casa, vorrebbero poter ingaggiare per effettuare un trasloco in sicurezza e tranquillità.

Altrettanto interessante sarà vedere come una squadra di giapponesi riesce a demolire un cavalcavia in una sola notte. Ancora una volta la dimostrazione dell’efficienza di una popolazione tanto criticata e che dovrebbe invece essere presa come esempio di produttività.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!