Iscriviti

E’ stata torturata per 20 anni per educarla. Quando viene salvata, non riuscivano a capire cosa fosse

E' stata tenuta prigioniera e torturata per oltre 20 anni per insegnarle l'educazione. Poi alcuni volontari la ritrovano ma non riescono a capire di che animale si tratta.

Video incredibili
Pubblicato il 9 maggio 2017, alle ore 10:57

Mi piace
0
0
E’ stata torturata per 20 anni per educarla. Quando viene salvata, non riuscivano a capire cosa fosse

La storia che stiamo per raccontarvi ha per protagonista un animale davvero sfortunato che è stato costretto a vivere per oltre 20 anni della sua vita rinchiusa in una gabbia e sottoposta a delle torture che faranno rabbrividire anche i più duri di cuore.

Questa è la storia di Cholita, un’anziana orsa che era talmente malconcia che quando è stata salvata nessuno aveva idea di che specie di animale fosse ma era chiaro che avesse bisogno di aiuto.

L’orsa era stata tenuta prigioniera dai titolari di un circo americano ed era sottoposta ad uno stress psicologico e fisico per insegnarle l’educazione e fare in modo che non reagisse contro i visitatori del circo. Lo scopo era quello di addomesticare Cholita e privarla della sua vera natura.

Per rendere questa povera orsa inoffensiva le hanno addirittura estratto tutti i denti e rimosso gli artigli. Le violenze subite hanno inoltre causato la perdite del pelo al punto che era diventata del tutto irriconoscibile.

Le sue condizioni erano state dunque segnalate all’associazione Animal Defenders che si è fatta in quattro per salvare Cholita e ridarle un po’ di quella dignità che le era stata prepotentemente rubata.

Cholita fa parte di una rara specie di orsi, in via d’estinzione. Per salvarla è stato necessario alimentarla via endovena ed attaccarla ad un respiratore artificiale. Dopo la riabilitazione, Cholita è stata liberata nel suo habitat naturale ma l’associazione continua a monitorarla per verificare se riesce a cavarsela da sola.

Altrettanto interessante sarà vedere il salvataggio di un cane dal ciglio della strada. Anche in questo caso un gruppo di volontari fa il possibile affinché il cane possa ritornare a nuova vita ed essere accolto da una nuova famiglia.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!