Iscriviti

Lo smartphone non si carica? Provate con uno stuzzicadenti

A volte non riusciamo a spiegarci perche il nostro nuovo smartphone non si ricarica. Questo video ci insegna un semplice rimedio per ovviare al problema della sporcizia accumulata nell'entrata del caricabatterie

Video incredibili
Pubblicato il 19 gennaio 2015, alle ore 13:37

Mi piace
0
0

Spesso accade che il vostro smartphone, dopo un po’ di permanenza nelle tasche o nella borsa, faccia fatica a caricarsi. Molti pensano sia un problema di cavo, in realtà, come dimostra il video che vi proponiamo, realizzato da Dan Graziano per il popolare sito di tecnologia Cnet.com, potrebbe trattarsi solo di un accumulo di polvere nell’entrata del cavo.

Quindi, prima di mettere in carica il vostro smartphone, date un’occhiata alla porta-cavo della ricarica e assicuratevi che sia ben pulita. Nel caso non fosse così, spegnete il vostro smartphone e, servendovi di uno stuzzicadenti, iniziate a rimuovere la sporcizia accumulata.

Nel caso in cui non riusciste a rimuovere tutti i residui accumulati, vi consigliamo di non insistere con lo stuzzicadenti, un pezzettino di legno potrebbe incastrarsi rovinando l’entrata della carica. Potreste invece provare con una bomboletta ad aria compressa. Questo semplice rimedio può essere utilizzato non solo per pulire l’entrata del caricabatterie, ma anche quella delle cuffie che, essendo più larga e più profonda, è più soggetta all’accumulo di lanuggine. L’importante è non essere affrettati nello svolgere questa semplice operazione, in modo da non danneggiare o strisciare lo smartphone.

Dunque, dopo il video sul caricabatterie che ricarica lo smartphone in 30 secondi e quello su Pedipower, la scarpa in grado di ricaricare lo smartphone semplicemente camminando, ecco un altro interessante modo per riavere immediatamente ottime prestazioni dalla batteria del vostro smartphone.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!