Iscriviti

Il bambino birichino che “ruba” la poltrona a Papa Francesco

Durante la messa recitata dal Pontefice in Piazza San Pietro, un bimbo all’improvviso gli ruba il posto sulla poltrona. La reazione del papa? Semplicemente incredibile! GUARDA IL VIDEO SOTTO

Video incredibili
Pubblicato il 20 marzo 2015, alle ore 18:10

Mi piace
0
0
Il bambino birichino che “ruba” la poltrona a Papa Francesco

Bisogna proprio ammettere che al bambino di sei anni, protagonista del video che vi proponiamo, non manca il coraggio! Infatti, nel giorno in cui si celebra la “Giornata della famiglia”, in Vaticano, questo bambino birichino ha pensato bene di “rubare” la poltrona… al Papa! Proprio così, mentre il Pontefice sta parlando davanti a 100.000 fedeli accorsi in Piazza San Pietro, questo bambino si siede sulla poltrona di Papa Francesco, approfittando del fatto che il Pontefice è in piedi.

E non finisce qua, perchè il bimbo, dopo aver salutato simpaticamente la folla, si alza e abbraccia Papa Francesco che, per nulla infastidito, continua a parlare ai fedeli, ma non si trattiene dal sorridergli e dall’accarezzargli affettuosamente la testa. Il bambino, però, non ha la minima intenzione di staccarsi dal Pontefice: lo fissa e lo abbraccia, ponendosi anche tra lui e una persona che si appresta a stringergli la mano.

Ovviamente il comportamento di Papa Bergoglio provoca l’ilarità dell’intera folla, che apprezza il gesto fuori dagli schemi del Pontefice, un avvenimento mai verificatosi nei venti precedenti pontificati. “E’ stato un momento intenso ed emozionante, proprio per il significato che per noi ha avuto” ha affermato la madre del bambino, commentando queste immagini che, in breve tempo, hanno fatto il giro del mondo.

Insomma, dopo il video della sposa che ha voluto fare un bellissimo regalo al proprio padre, ballando con lui nonostante sia bloccato a letto, ecco un altro bel gesto da parte di Papa Francesco, che certamente non è nuovo a queste manifestazioni d’affetto, soprattutto nei confronti dei più piccoli.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!