Iscriviti

Motomondiale: tripletta italiana nella domenica al Mugello

Triplete italiano nella prima domenica di giugno nel motociclismo: dopo le vittorie di stamattina, rispettivamente in ordine cronologico di Migno e Pasini, trionfa Andrea Dovizioso nella gara di massima serie.

Motociclismo
Pubblicato il 4 giugno 2017, alle ore 22:41

Mi piace
4
0
Motomondiale: tripletta italiana nella domenica al Mugello
Pubblicità

Un giorno importante quest’oggi per lo sport italiano che vede il trionfo di tre motociclisti “a casa propria”. E’ ciò che è accaduto oggi 4 giugno 2017 nel motomondiale e grazie ai tre piloti – Migno (Moto3), Pasini(Moto2) e Dovizioso (MotoGp) -l’Italia ha potuto gioire ed esultare per questo splendido risultato.

A partire dalle ore 11:00 ha inizio lo spettacolo con la Moto3, con la vittoria sofferta fino all’ultimo giro che vede come maggior protagonista l’italiano Andrea Migno, affiancato al secondo posto da un competitivo Di Giannantonio che deve però piegarsi alla superiorità di quest’oggi del proprio connazionale.

Sarà solo il primo dei tre trionfi italiano della giornata; sarà infatti poco dopo, intorno alle ore 12:50 ad alzarsi al cielo la seconda coppa italiana di questa domenica, sostenuta da un magnifico Mattia Pasini, che torna a vincere dopo 8 anni al Mugello; anche questa una super gara contesa con i piloti Luthi e A.Marquez.

Ma è alle 14:00 che si accendono i motori della massima serie, della MotoGp, sin da subito una gara molto combattuta che vede una splendida partenza di Rossi e Lorenzo, ma che premia la tenacia, il coraggio e la forza che ha avuto Dovizioso in sella alla propria Ducati. Il pilota italiano a circa metà gara cambia marcia, recupera veloce qualche posizione e, una volta primo, ci è rimasto fino alla bandiera a scacchi. Splendida anche la gara del connazionale Danilo Petrucci che – con dei tempi da record – riesce ad aggiudicarsi il gradino più basso del podio, pur non partendo da una posizione favorevole (nono in griglia).

Interessante ciò che è accaduto al termine della gara, dove la folla e la tribune, colorate di giallo e ricche di bandiere con sù il numero 46, che speravano in una vittoria del pilota più amato dagli italiani – Valentino Rossi -, scendere in pista alla premiazione per omaggiare la vittoria di Dovizioso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Gaetano Sardo - Oggi domenica 4 giugno 2017 l'Italia pensava di trionfare con Valentino Rossi al Mugello, come spesso ci ha abituati, ma certo non si pensava ad un trionfo totale, con Migno, Parini e Dovizioso. L'idolo italiano con il numero 46 in sella alla propria Yamaha riesce ad aggiudicarsi un più che buono 4° posto, senza deludere però le aspettative dei propri tifosi, a conoscenza delle sue non ottimali condizioni fisiche.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!