Iscriviti
Firenze

MotoGP: Danilo Petrucci conquista il GP d’Italia al Mugello, avanti a Marquez e Dovizioso

Danilo Petrucci, sulla Ducati ufficiale, ha vinto un Gran Premio d'Italia, sul circuito del Mugello, ricco di emozioni. Sul podio anche Marquez e Dovizioso.

Motociclismo
Pubblicato il 3 giugno 2019, alle ore 11:24

Mi piace
5
0
MotoGP: Danilo Petrucci conquista il GP d’Italia al Mugello, avanti a Marquez e Dovizioso

Anche quest’anno, il Gran Premio del Mugello ha riservato un sacco di sorprese ed un sacco di risultati positivi per i piloti italiani. Partendo dalla Moto3, la categoria minore delle tre, Alborino ha conquistato la vittoria su Dalla Porta per 29 millesimi, con arrivo al fotofinish. In Moto2, invece, è arrivato il secondo posto per Marini, che si è dovuto arrendere ad un Alex Marquez inarrivabile.

Poi alle ore 14.00 è iniziata la MotoGP. Un Gran Premio molto combattuto, con un arrivo in volata tra i primi quattro piloti, ma è stato Danilo Petrucci a tagliare per primo la linea del traguardo, seguito a ruota da Marc Marquez, Andrea Dovizioso e Alex Rins. 

Per Petrucci, questa in Italia è stata la sua prima vittoria e le lacrime di gioia hanno fatto da contorno al boato della folla, che non credeva allo spettacolo visto in pista: sorpassi, controsorpassi, duelli estremi. Le Ducati e la Honda di Marquez hanno sfiorato i 350 km/h prima di staccare per la San Donato, la prima curva del circuito e anche la più lenta.

MotoGP: la classifica del GP d’Italia al Mugello

Come già detto il podio è stato conquistato da Petrucci, Marquez e Dovizioso. Quarto posto per Rins. A seguire, molto più staccati troviamo: Nakagami, Vinales, Pirro, Crutchlow, Espargaro e Quartararo. Questa è la top ten. Brutte notizie per Valentino Rossi, che dopo un sabato difficile, costretto a partire dalle retrovie, prima si ritrova sulla ghiaia a seguito di un’incomprensione con Mir e successivamente cade nella sabbia, dovendosi, così ritirare.

Per la classifica piloti, non ci sono grandi novità. Marquez è in testa e ha guadagnato 4 punti su Dovizioso, per un gap tra i due piloti di 12 punti. Gara degna di nota anche per Rins, che è giunto quarto, ma partendo dalla tredicesima posizione, con una Suzuki che sul dritto non è mai stata particolarmente veloce, a differenza invece della velocità di percorrenza delle curve, sempre in linea con i piloti di testa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - È stata una delle migliori gare secondo me. Si è trattato di un Gran Premio che ha visto trionfare un pilota italiano, su moto italiana su un circuito italiano, il Mugello. L'emozione è stata tanta e lo si sentiva anche dalla voce fuorigiri di Guido Meda. Una gara d'altri tempi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!