Iscriviti

MotoGp 2019, inizia il mondiale. Calendario e piloti al via

Parte dal Qatar la stagione della Moto Gp. Saranno 19 le gare in programma con la novità della Long Lap Penalty. Il campione del Mondo Marc Marquez resta l'uomo da battere

Motociclismo
Pubblicato il 10 marzo 2019, alle ore 19:16

Mi piace
10
0
MotoGp 2019, inizia il mondiale. Calendario e piloti al via

Dopo la consueta pausa invernale ritorna il campionato mondiale di Moto GP che, come ormai consuetudine, parte con il Gran Premio del Qatar che si corre sul circuito di Losail.

La nuova stagione avrà un solo uomo da battere, quel Marc Marquez che con la sua Honda sta dominando le ultime stagioni, con cinque titoli conquistati negli ultimi sei anni, con la sola pausa della stagione 2015, quando vinse il suo connazionale Jorge Lorenzo, in sella ad una Yamaha.

A contrastare il 26enne pilota originario di Cervera, ci saranno i soliti nomi a cominciare da Andrea Dovizioso, che con la sua Ducati fu l’unico capace di tenere testa a Marquez la scorsa stagione, finendo al secondo posto in classifica. La Yamaha punterà ancora su Valentino Rossi e su Maverick Vinales, mentre Jorge Lorenzo, dopo i due anni in Ducati, sarà in sella alla Honda. Il posto lasciato libero dal maiorchino sarà occupato da Danilo Petrucci. Nuova moto anche per Andrea Iannone che lascia la Suzuki per approdare in Aprilia.

Il mondiale si articolerà in 19 gare con la consueta conclusione a Valencia a fine novembre. Tra le novità nel regolamento la Long Lap Penalty (https://news.fidelityhouse.eu/motociclismo/motogp-arriva-la-long-lap-penalty-che-tende-ad-allungare-il-giro-da-percorrere-401832.html), un prolungamento della traiettoria in curva che il pilota sanzionato dovrà percorrere in caso gli venga contestata un’infrazione.

Calendario della MotoGp 2019 e le dirette televisive

Ecco il calendario della stagione 2019 della MotoGP con gli orari delle gare e dove sarà possibile assistere alle dirette. Sei le dirette in chiaro su TV8:

  • 10 marzo Gran Premio del Qatar (Losail) ore 17 diretta Sky
  • 31 marzo Gran Premio d’Argentina (Termas de Río Hondo) ore 20 diretta Sky
  • 14 aprile Gran Premio degli Stati Uniti (Circuito delle Americhe) ore 21 diretta Sky
  • 5 maggio Gran Premio di Spagna (Jerez de la Frontera) ore 14 diretta Sky
  • 19 maggio Gran Premio di Francia (Le Mans) ore 14 diretta Sky
  • 2 giugno Gran Premio d’Italia (Mugello) ore 14 diretta Sky e TV8
  • 16 giugno Gran Premio di Catalogna (Barcellona) ore 14 diretta Sky e TV8
  • 30 giugno Gran Premio d’Olanda (Assen) ore 14 diretta Sky e TV8
  • 7 luglio Gran Premio di Germania (Sachsenring) ore 14 diretta Sky
  • 4 agosto Gran Premio della Repubblica Ceca (Brno) ore 14 diretta Sky
  • 11 agosto Gran Premio d’Austria (Red Bull Ring) ore 14 diretta Sky
  • 25 agosto Gran Premio di Gran Bretagna (Silverstone) ore 14 diretta Sky
  • 15 settembre Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini (Misano) ore 14 diretta Sky e TV8
  • 22 settembre Gran Premio d’Aragona (MotorLand) ore 14 diretta Sky e TV8
  • 6 ottobre Gran Premio di Thailandia (Buriram) ore 9 diretta Sky
  • 20 ottobre Gran Premio del Giappone (Motegi) ore 7 diretta Sky
  • 27 ottobre Gran Premio d’Australia (Phillip Island) ore 6 diretta Sky
  • 3 novembre Gran Premio della Malesia (Sepang) ore 6 diretta Sky
  • 17 novembre Gran Premio della Comunità Valenciana (Ricardo Tormo) ore 14 diretta Sky e TV8

Ecco le scuderie e i 22 piloti iscritti al Motomondiale 2019

Yamaha Factory Racing: Valentino Rossi e Maverick Vinales; Repsol Honda: Marc Marquez e Jorge Lorenzo; Ducati Team: Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci; Team Suzuki Ecstar: Joan Mir e Álex Rins; Aprilia Racing Team Gresini: Aleix Espargaró e Andrea Iannone; Petronas Yamaha SRT: Fabio Quartararo e Franco Morbidelli; Lcr Honda Castrol: Cal Crutchlow e Takaaki Nakagami; Red Bull KTM Factory Racing: Johann Zarco e Pol Espargaró; Reale Avinita Racing Ducati: Karel Abraham e Tito Rabat; Alma Pramac Racing Ducati: Jack Miller e Francesco Bagnaia; Red Bull KTM Tech 3: Hafizh Syahrin e Miguel Oliveira.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Inizia una nuova stagione di MotoGp con poche novità. Il pilota da battere è sempre Marc Marquez, diventato praticamente imbattibile negli ultimi anni. I suoi avversari i soliti Dovizioso, Rossi, Lorenzo (quest'anno compagno di scuderia) e Vinales. La speranza degli appassionati è, che comunque vada a finire, si possa assistere ad un mondiale combattuto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!