Iscriviti

Moto 3, brutto incidente per Ayumu Sasaki

Un nuovo, grave incidente, si è verificato sul circuito di Barcellona. Ad essere coinvolto è stato il pilota giapponese Ayumu Sasaki, che sbalzato dalla sua moto è stato travolto da altri due motociclisti. Lo sportivo è cosciente.

Motociclismo
Pubblicato il 6 giugno 2021, alle ore 15:28

Mi piace
2
0
Moto 3, brutto incidente per Ayumu Sasaki

Ad una settimana dalla morte del giovanissimo pilota Jason Dupasquier, fatto che ha sconvolto il Moto GP e la categoria Moto 3, un altro, gravissimo, incidente si è verificato oggi sul circuito di Barcellona, dove era in scena la gara di Moto 3. Tutto è successo, esattamente come nel dramma della scorsa settimana, durante il giro finale. Il pilota Ayumu Sasaki è stato infatti sbalzato dalla moto, per poi essere investito dai piloti Dennis Foggia e lo spagnolo Artigas

Si sono vissuti attimi di paura in pista, anche perchè Sasaki perdeva sangue dal naso, così come ha confermato il pilota Foggia, che non ha potuto far nulla per evitare l’impatto con l’altro sportivo. Il pilota nipponico è stato prima assistito in pista e poi portato al centro medico del circuito catalano per effettuare altri controlli. Il giapponese si trova adesso in ospedale: fortunatamente è cosciente e non rischierebbe la vita. La Moto GP ha confermato la notizia. 

Sasaki investì Dupasquier

Per uno strano scherzo del destino, a cadere oggi è stato proprio Sasaki, che insieme ad Alcoba investì Dupasquier dopo che quest’ultimo cadde dalla moto. Il 19enne svizzero è morto durante le qualifiche del Gran Premio D’Italia del Mugello, gara valida sempre per il campionato mondiale di Moto 3, che è la categoria minore della Moto GP, in quanto le moto hanno una cilindrata più bassa. 

Come già detto, il pilota nipponico è cosciente e nelle prossime ore i medici emetteranno un ulteriore bollettino medico circa le sue condizioni di salute. Sono impressionanti le immagini che le telecamere hanno ripreso sulla pista, che mostrano come il pilota venga disarcionato completamente dalla due ruote, una KTM

Ayumu Sasaki fa parte del team KTM Tech3. Anche la sua squadra è in apprensione per le sue condizioni di salute. Questa volta l’ennesima tragedia al motomondiale si è evitata davvero per un soffio. Dupasquier sabato scorso morì anche perché, durante la caduta, venne travolto dalla sua stessa moto. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un altro grave incidente si è verificato quest'oggi durante la gara della Moto 3, dove è rimasto coinvolto proprio Ayumu Sasaki, uno dei piloti che investì accidentalmente Jason Dupasquier sabato scorso. Il 19enne svizzero perse poi la vita a causa delle gravi lesioni riportate. Sasaki non rischierebbe la vita e sembrerebbe cosciente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!