Iscriviti

RQi-GT e TQi-GT: dal CES 2020 arrivano la moto e lo scooter elettrici di Niu

Tra i tanti veicoli illustrati nel corso del CES 2020, non sono mancate le moto smart e gli scooter dello stesso tipo: il tutto, ovviamente, a propulsione elettrica. Ecco le proposte della cinese Niu con la moto RQi-GT e lo scooter coperto TQi-GT.

Moto
Pubblicato il 13 gennaio 2020, alle ore 00:16

Mi piace
1
0
RQi-GT e TQi-GT: dal CES 2020 arrivano la moto e lo scooter elettrici di Niu

Durante la lunga e ricca 4 giorni del CES 2020 di Las Vegas, la cinese Niu – che già ad EICMA 2019 aveva presentato bici e scooter elettrici – ha alzato il sipario su una moto elettrica, la RQi-GT, ed uno scooter coperto, il TQi-GT, ambedue decisamente smart e, ovviamente, a propulsione green con conseguenti zero emissioni.

Niu RQi-GT integra, al centro, un autoprodotto motore elettrico da 40 cavalli vapore (o meglio, 30 kW), capace di spingere il centauro a 161 km/h massimi (ma autolimitati), attraverso un sistema di trasmissione a cinghia, evidenziata dalla catena collegata alla ruota posteriore. Le batterie, una coppia di rimuovibili da 7 kWh, assicurano un’autonomia, viaggiando però a 48 km/h (quindi ottimo per il contesto urbano), di 129 km.

Trattandosi di una moto smart, non mancano le tecnologie di guida assistita: nello specifico, risulta contemplato l’ABS, ovvero il sistema di freni anti-bloccaggio, un faro adattivo anteriore, ed il controllo della trazione: in più, la Niu RQi-GT annovera un quadro comandi in forma di display Full TFT, un GPS per tracciare i percorsi e supportare l’antifurto, la connettività Bluetooth e, dulcis in fundo, la connettività 5G. Ciò, unitamente alla companion app per smartphone, consente – tra le altre cose – di monitorare lo stato di salute del veicolo, e di tenere sotto controllo anche la pressione degli pneumatici

Nel caso del Niu NIU TQi-GT (anch’esso in produzione dalla metà dell’anno corrente), ci si trova al cospetto di uno scooter coperto tri-ruote, autobilanciato, mosso da un motore Bosch (da 10 kW) collocato nel retrovano, al quale si attribuisce la capacità di spingere il veicolo sino a 80 km/h, laddove la batteria – anche in virtù del recupero di energia dalle frenate – si occuperà di garantire almeno 241 km di autonomia. Coperto, sì da poter assicurare gli spostamenti anche durante le intemperie, lo scooter di Niu beneficia, in ottica guida assistita, di un sistema di telecamere che in sostanza evita gli angoli ciechi, di un airbag, del confermato ABS, del controllo adattivo della velocità, di un sistema di parcheggio automatico, e dell’antifurto con anti-sollevamento.

Come nel caso della moto summenzionata, vi è il 5G e, tramite l’app, usabile anche per ricevere gli aggiornamenti via OTA, si può settare le impostazioni dello scooter, eseguirne una diagnostica remota e, financo, bloccarlo o sbloccarlo a distanza

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Devo ammettere che i veicoli Niu sono sempre più interessanti, e mettono bene in evidenza il know how di un'azienda ferratissima nella propulsione elettrica: al momento, non sono noti i prezzi della moto e dello scooter elettrici rendicontati ma, tra qualche mese, sicuramente se ne saprà di più, anche in merito all'eventuale arrivo in Europa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!