Iscriviti

Newron EV-1: in arrivo la super moto elettrica di design, con cura artigianale

Il settore ancora acerbo delle moto elettriche è destinato ad essere già rivoluzionato, tra appena un anno, quando arriverà sul mercato la Newron EV-1, ecologica, ma anche esclusiva, iper autonoma, ed artigianale.

Moto
Pubblicato il 1 settembre 2019, alle ore 00:58

Mi piace
7
0
Newron EV-1: in arrivo la super moto elettrica di design, con cura artigianale

Sin dalla sua nascita, la moto ha avuto più o meno sempre lo stesso design. La start-up (2016) francese Newron Motors (supportata in ambito finanziario da Bpifrance e Advans Group) intende sovvertire quest’assunto, mettendo in produzione, a partire dal 2020, un’esclusiva moto sportiva elettrica, col nome di EV-1. 

Newron EV-1, progettata nel quartier generale della Val d’Oise assieme a Dassault Systèmes, leader nei software di progettazione 3D, al posto del serbatoio, monta un’impressionante batteria, grazie alla quale sarà possibile raggiungere un’autonomia di 240 km, il doppio dei 120 vantati dall’altrettanto elettrica Livewire di Harley Davidson, con l’intelligenza artificiale che supporterà l’utente nel programmare viaggi con, lungo il percorso, dei confortanti punti di ricarica.

Ad avvolgere la batteria, inclusa in elementi tubolari, sui quali spiccano tagli a LED che cambiano colore a seconda del livello d’energia residuo, dominata in alto da un vetro protettivo trasparente, può essere previsto l’impiego di un fascione in pregiato legno, in titanio, o in carbonio, col sellino sempre in pelle Hermes. A contribuire all’aspetto artigianale dell’insieme, sul lato sinistro campeggerà una targhettina con su incisi i nomi di coloro che avranno lavorato alla realizzazione di quella particolare unità attenzionata, e la chiave sarà fatta degli stessi materiali della moto, ad es. legno e titanio. 

In termini prestazionali, già detto dell’autonomia, il motore della Newron Ev-1 metterà su strada una potenza di 75 kW, pari a 102 cavalli vapore e 240 Newton metri (comunque autoregolata sulla base dell’energia rimanente): considerando la sua rapida reattività non appena si toccherà l’acceleratore, il centauro di turno riuscirà a coprire lo sprint da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi. 

Il prezzo di partenza, che verrà influenzato dalla personalizzazione richiesta, oscillerà – secondo il CEO Sébastien Mahut – tra i 50 ed i 60 mila euro per unità e, assieme alla produzione, limitata a 12 sole unità (di cui 3 già prenotate), contribuirà ad un posizionamento di mercato certamente premium per questo gioiello ecologico su due ruote. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non appena mi è capitato di avere sott'occhio questa moto, non ho saputo resistervi, e ho deciso di documentarmi per saperne di più: in tal modo, dopo il "Wow" per un design letteralmente incantevole (con conseguente plauso ai designer), ho potuto apprezzarne anche la realizzazione artigianale, ed i piccoli accorgimenti AI per massimizzarne l'autonomia, ottenendo - nel contempo - un sempre ottimale rapporto in termini di potenza. Decisamente promossa!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!