Iscriviti

eQuooder: ufficiale il nuovo scooter 4 ruote a trazione elettrica

L'elvetica Quooder, ex Quadro Vehicles, nell'ambito di un evento virtuale dedicato al non più tenuto salone dell'auto di Ginevra, ha annunciato un nuovo scooter a 4 ruote, l'eQuooder, dalla natura 100% ecologica in quanto provvisto di un propulsore elettrico.

Moto
Pubblicato il 11 marzo 2020, alle ore 00:57

Mi piace
4
0
eQuooder: ufficiale il nuovo scooter 4 ruote a trazione elettrica

Nonostante l’autosalone di Ginevra non si sia tenuto, per la prima volta in 73 anni, a causa dell’emergenza coronavirus, tramite gli eventi andati in onda via streaming dai rispettivi profili social, non poche realtà della motorizzazione hanno mostrato le proprie novità, all’insegna di una rassegna di stampo virtuale che, sempre più, sembra caratterizzarsi in senso ecologico, come dimostrato anche dai recenti annunci di Quadro Vehicles (già apprezzato nel 2015 per il QUADRO3).

Il produttore elvetico di veicoli a 3 e 4 ruote omologati, dallo scorso anno noto col nuovo brand di “Qooder”, ha portato alla ribalta, dalla propria sede di Chiasso, diverse novità, tra cui il primo scooter proprietario, a 4 ruote, di tipo elettrico, battezzato eQooder. 

eQuooder si presenta in strada con fari full-LED e sospensioni basculanti HTSTM (ovvero Electronic Hydraulic Tilting System) che, capaci di attivarsi in meno di mezzo secondo, permettono al veicolo, guidabile con una normale patente B, di restare in piedi anche attraversando i binari del tram, o superfici realizzate in sanpietrini e pavé. Grazie alla retromarcia, attivabile alle basse velocità, parcheggiare, o far manovra da fermi non sarà un problema neanche negli spazi più stretti o nei traffici più congestionati. 

A motorizzare l’eQuooder, non troppo dissimile dalla controparte termodinamica (peso a parte, + 5%), è il Z-Force 75-7R brushless (con magnete interno), un propulsore capace di mettere su strada una potenza da 45 kW tradotti in rombanti 110 Newton metri di coppia motrice: l’autonomia, assicurata dal tandem di batterie agli ioni di litio da 10.8 kWh, arriva – dopo 6 ore di carica tramite una presa standard da 220 V – a 150 km, accrescibili grazie all’energia recuperata dalla frenata rigenerativa, mediante la power unit, collegata con due cinghie in carbonio alla trasmissione finale. 

Tra le dotazioni dell’eQuooder, ovviamente in ambito smart, non manca un quadro comandi a cristalli liquidi, da 5.6 pollici, idoneo a tenere sotto controllo le condizioni di marcia e, ovviamente, quella che è la carica residua. Al momento, grazie agli incentivi statali, l’eQuooder (prodotto a Varese) può essere acquistato a 14.490 euro, a fronte del listino abituale principiante da 17.490 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - I Quooder sono scooter a 4 ruote che mixano il meglio di due mondi, quello degli scooter tradizionali e quello delle auto, ottenendo un veicolo particolarmente idoneo per gli spostamenti urbani, facile da parcheggiare e manovrare anche negli spazi stretti. Ciò vale ancor di più per il nuovo eQuooder che, in quanto elettrico, ha piena libertà di movimento anche nelle zone a traffico limitato, forte della sua natura 100% ecologica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!