Iscriviti

Mick Schumacher sta pensando al sogno della Formula 1: “Voglio correre con Vettel”

Dopo aver vinto la stagione 2018 della Formula 3 europea, il figlio di Michael Schumacher punta sempre più in alto. Il suo sogno rimane quello di arrivare a gareggiare nel Circus già nel 2020.

Formula 1
Pubblicato il 5 dicembre 2018, alle ore 10:19

Mi piace
6
0
Mick Schumacher sta pensando al sogno della Formula 1: “Voglio correre con Vettel”

Per definire Mick Schumacher basterebbero solo due parole: osservato speciale. In effetti sin dal suo esordio nel mondo delle corse, in molti non lo hanno mai perso di vista. E con un cognome così ingombrante, non si poteva certo aspettare nulla di diverso.

Figlio di Michael Schumacher, il giovane Mick da sempre ha tutti gli occhi puntati addosso. I media arrivano a vivisezionare ogni sua apparizione, nel tentativo di far emergere qualsiasi analogia con un padre entrato di diritto nella storia del Circus.

Così, dopo aver vinto la stagione 2018 di Formula 3 europea, si aprono per lui le porte della Formula 2, categoria in cui correrà nel 2019 con la Prema Theodore Racing. Se anche qui dovesse affermarsi, il possibile salto in Formula 1 non sarebbe più un sogno, ma un’ipotesi più che plausibile. “Arrivare in F1, sarebbe stupendo se succedesse già alla fine del prossimo anno, ma prima bisognerà vedere come andrà il 2019. La F2 è l’anticamera della massima serie, il livello è molto alto e pure gli ostacoli da superare” ha dichiarato il 19enne che spera di poter far parte del Circus già nel 2020 o al più tardi nel 2021.

Ad Abu Dhabi, nell’ultima delle prove in calendario della F1 di quest’anno, Mick, ospite del box Ferrari, ha avuto modo di stare a contatto con i più grandi piloti del momento. “Mi è subito venuta voglia di essere in mezzo a loro” ha confessato il figlio di Schumi. E le occasioni per poter imparare dai colleghi più talentuosi, di certo non mancheranno: la prossima chance in programma si chiama Race of Champions, la manifestazione che dal 1988 vede sfidarsi i campioni di Formula 1, Nascar, Rally, sport prototipi, turismo e in alcuni casi anche del motociclismo.

Nell’evento che si terrà a Città del Messico il prossimo 19 e 20 gennaio 2019, Mick Schumacher rappresenterà la Germania insieme a Sebastian Vettel. E chissà che tutto ciò non sia il preludio per vederli tra qualche anno insieme in Ferrari. A quel punto potrebbe anche arrivare a sfidarsi con David Schumacher, il figlio dello zio Ralf, ex pilota di Jordan, Williams e Toyota. Al momento il 17enne si appresta a debuttare in Formula 3, ma se dovesse raggiungere la F1, sarebbe un altro esponente della dinastia Schumacher ad approdare nella massima espressione degli sport a quattro ruote.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Mick Schumacher sta ripercorrendo le orme del padre, diventato il pilota di Formula 1 più titolato della storia. Al momento le opinioni su di lui sono contrastanti, anche se in molti sono pronti a giurare che il ragazzo abbia talento da vendere. Se dovesse debuttare in Formula 1 nel 2020, avrebbe tutti gli occhi puntati addosso: pressione ed aspettative sarebbero al massimo livello.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!