Iscriviti

Lewis Hamilton: le trattative con John Elkann potrebbero portarlo in Ferrari nel 2021

Stando a quanto diffuso da “La Gazzetta dello Sport”, quest’anno John Elkann e Lewis Hamilton si sarebbero incontrati due volte per intavolare delle trattative che potrebbero portare l’inglese a Maranello già dal 2021.

Formula 1
Pubblicato il 2 dicembre 2019, alle ore 15:16

Mi piace
7
0
Lewis Hamilton: le trattative con John Elkann potrebbero portarlo in Ferrari nel 2021

Lo si vocifera ormai da diverse stagioni: quello tra Lewis Hamilton e la Ferrari è un matrimonio che s’ha da fare. L’interesse tra le due parti è ormai reciproco, e a quanto pare aumenta vertiginosamente con il trascorrere del tempo. Ma se entrambe le parti non disdegnano di corteggiarsi, a continuare a tenerli lontano è la questione contrattuale. Fino alla fine del 2020 non ci sarebbe molto da fare. Ma esattamente tra 12 mesi, il sei volte campione del mondo sarà sul mercato, mentre in casa Ferrari si capirà se Vettel continuerà a guidare per la Rossa oppure cambierà aria.

Su questi temi che infiammano il paddock, è inutile negare che ci sia un grandissimo interesse. Non a caso l’idea che sta prendendo sempre più piede, è quella di un possibile arrivo dell’anglo-caraibico già nel 2021. In quel caso l’addio di Vettel darebbe modo di creare un dream-team composto da Hamilton e Leclerc.

A confermare questo possibile scenario, ci sarebbero una serie di indizi. In primo luogo la rivalità Vettel-Leclerc che ha raggiunto livelli stellari, tanto da aver pressoché convinto il tedesco a lasciare una squadra che crede sempre meno in lui. In secondo luogo lo stesso Toto Wolff ha fatto più volte intendere che la Mercedes farà di tutto per garantire a Lewis Hamilton una vettura competitiva, fattore necessario per far sì che rimanga con il team di Brackley.

C’è poi anche l’aspetto retributivo. L’addio di Dieter Zetsche e il contestuale passaggio di consegne a favore di Ola Kallenius, nuovo numero uno di casa Mercedes, pone dei seri dubbi sulla cifra da apporre sul possibile rinnovo contrattuale. Il nuovo corso orientato all’austerity, difficilmente potrebbe consentire di trattare una cifra superiore ai 50 milioni di dollari a stagione, cifra tuttora percepita da Lewis Hamilton.

A questo punto la tentazione Ferrari potrebbe far gola, concretizzando un lungo corteggiamento iniziato anni fa con Luca Cordero di Montezemolo e proseguito con Stefano Domenicali. Senza poi dimenticare che anche John Elkann è un grande estimatore del pilota della stella a tre punte, che secondo uno scoop de La Gazzetta dello Sport, nel 2019 si sarebbe incontrato con lui già due volte. Insomma, la promessa di matrimonio ci sarebbe già stata, ma prima di andare all’altare, ci sarebbero ancora alcune cosette che dovrebbero andare per il verso giusto nel corso del prossimo anno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Lewis Hamilton in Ferrari sarebbe un terremoto che sconvolgerebbe l’intero ambiente della Formula 1. A quel punto a Maranello avrebbero il pilota più vincente dell’ultimo decennio, mentre Hamilton potrebbe concludere al meglio una carriera da sogno che senza Ferrari sarebbe incompleta. Per saperne di più non resta che attendere il 2020.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!