Iscriviti

La Ferrari trionfa a Montecarlo, titolo mondiale possibile

Dopo 16 anni la Ferrari torna al successo a Montecarlo e mette insieme una grande doppietta con Sebastian Vettel primo e Kimi Raikkonen secondo. Sul podio - terzo - giunge Ricciardo con la Red Bull.

Formula 1
Pubblicato il 29 maggio 2017, alle ore 14:26

Mi piace
10
0
La Ferrari trionfa a Montecarlo, titolo mondiale possibile
Pubblicità

Una Ferrari sempre più sorprendente vince e domina a Montecarlo nel classico Gran Premio di Monaco, dove ottiene una vittoria che mancava da tantissimi anni e, soprattutto, porta al successo Sebastian Vettel sulle stradine del ricco Principato, sulle quali una Rossa non vinceva da 16 anni, al successo targato da Michael Schumacher nel 2001.

Come si sa, a Monaco contano sempre molto le qualifiche, e le Ferrari si erano schierate al meglio sullo schieramento di partenza con Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel secondo, con Bottas terzo e soprattutto Hamilton dodicesimo al via. La partenza ha visto le Rosse partire con ordine e mantenere le posizioni di testa, con Bottas sempre terzo. Il vantaggio delle Ferrari è stato incolmabile per gli avversari, hanno mantenuto uno standard di guida elevatissimo ed hanno gestito bene le gomme, le quali necessitavano di un solo cambio nelle stradine del Principato.

Durante i pit stop delle Ferrari, distanziati di quattro giri tra Kimi e Seb, la testa della corsa ha cambiato padrone e Vettel ha preso il largo su Kimi, il quale a fine gara si è sentito ferito e defraudato della vittoria per questo cambio distanziato, ma la Ferrari ha pensato ad incassare punti preziosissimi per il titolo piloti della prima guida della Rossa, Sebastian Vettel, che ieri è giunto primo davanti ad Hamilton – solo settimo – a bordo di una Mercedes, a suo dire, sempre più inguidabile.

La vittoria della Rossa rilancia le ambizioni della Ferrari, del tutto legittime, per la conquista dei due titoli mondiali, piloti e costruttori, con il primo che manca dal 2007 ed il secondo dal 2008.

Bisognerà seguire le orme della Mercedes degli anni scorsi, con innovazioni sfornate ad ogni gara, affidabilità delle componenti meccaniche ed elettroniche e guida veloce dei propri piloti. In questo modo il sogno di tutti i tifosi in rosso può diventare veramente realizzabile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - Le Ferrari ed i loro piloti in questo Mondiale di F1 sono stimolati come non mai e le vittorie portano entusiasmo, anche su terreni non proprio amici delle Rosse come Monaco, dove le Ferrari non trionfavano dal 2001. Per questo motivo, pare proprio che questo sia l''anno giusto per tornare ad intascare i titoli mondiali per i piloti e per i costruttori e, proprio per questo, i tifosi della Ferrari sono legittimati a sognare in grande per questa straordinaria stagione di Formula 1.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!