Iscriviti

La Ferrari ha recentemente rifiutato le avances di Hamilton e Verstappen

L’ultimo scoop di Giorgio Terruzzi riguarda Hamilton e Verstappen, due piloti di punta che si sono offerti di guidare per la Ferrari, senza però riuscire a convincere i vertici di Maranello. Ecco perché la loro corte non ha avuto effetto.

Formula 1
Pubblicato il 2 agosto 2019, alle ore 09:36

Mi piace
6
0
La Ferrari ha recentemente rifiutato le avances di Hamilton e Verstappen

Quella che Giorgio Terruzzi ha confessato ai microfoni del Corriere della Sera è una vera e propria bomba capace di scuotere l’intero mondo della Formula 1. A detta dell’autorevole giornalista sportivo, Hamilton e Verstappen, due dei piloti più in vista del momento, si sarebbero recentemente proposti alla Ferrari, che avrebbe però declinato le loro offerte

Stando a quanto emerge dall’indiscrezione, Lewis Hamilton oltre a voler puntare ai record di Schumacher, si sarebbe posto come traguardo quello di diventare campione del mondo con tre scuderie diverse. Dopo McLaren e Mercedes, il non plus ultra di una carriera stellare sarebbe quello di vincere il titolo con la Ferrari, la monoposto che qualsiasi pilota sogna sempre di poter guidare.

Mad Max sarebbe invece alla ricerca della consacrazione come campione al pari di grandi nomi del passato come Lauda, Senna o Schumacher. Già adesso è considerato un talento destinato a vincere tanto, ma per farlo ha necessità di fare quel salto che gli darebbe più visibilità, oltre che un’auto all’altezza di poter sfidare qualsiasi avversario. 

Come anticipato, però, nonostante la corte avvenuta in due distinti momenti dell’anno, a Maranello non hanno accettato le avances dei due fuoriclasse. La ragione che avrebbe spinto la Rossa a rinunciare alle prestazioni di due campioni come Hamilton e Verstappen, sarebbe legata alla figura di Charles Leclerc. Il Cavallino Rampante ha deciso di puntare tutto su di lui, da qui non si farebbe incantare da nessun altro tipo di offerta.

Con questa premessa, il mercato piloti per la stagione 2021 sarà davvero molto acceso. In casa Ferrari si punterà tutto sulla coppia Ricciardo-Leclerc, mettendo definitivamente da parte i sogni di rivedere Alonso al volante della Rossa. Sul fronte Mercedes e Red Bull, Hamilton e Verstappen si scambieranno i sedili. A questo punto Verstappen avrà modo di guidare quella che ad oggi è la miglior macchina del lotto, mentre Hamilton cercherà di vincere con tre team differenti, sperando nel frattempo che la Red Bull motorizzata Honda avrà raggiunto un livello di competitività tale da potergli garantire la lotta per il titolo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Lo scenario descritto da Giorgio Terruzzi è sì clamoroso, ma pensandoci bene non è poi così inaspettato. La Ferrari vuole far crescere Leclerc, il pilota che ha dimostrato di avere la stoffa di un campione. Verstappen e Hamilton sarebbero quindi di troppo: per loro non rimarrebbe altro che scegliere tra gli altri due top team. A questo punto rimane solo da capire che fine farà Vettel.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!