Iscriviti

Jenson Button suggerisce ad Hamilton di non andare in Ferrari: “Potrebbe porre fine alla sua carriera”

Per Jenson Button, l’eventuale passaggio di Lewis Hamilton in Ferrari altro non sarebbe che un azzardo. Accasarsi con il team di Maranello, sulla carta non gli darebbe le stesse chance di vittoria che tuttora ha invece in Mercedes.

Formula 1
Pubblicato il 30 luglio 2019, alle ore 16:13

Mi piace
4
0
Jenson Button suggerisce ad Hamilton di non andare in Ferrari: “Potrebbe porre fine alla sua carriera”

Con l’avvicinarsi della pausa estiva, il mercato piloti entra nel vivo, riaccendendo l’interesse verso una stagione sempre più nelle mani di Lewis Hamilton. Il leader della classifica, decisamente proiettato a mettere le mani sul sesto titolo mondiale, ha messo altresì nel mirino i record di Michael Schumacher, in assoluto il pilota più vittorioso della Formula 1.

Ma le indiscrezioni che girano già da tempo nell’ambiente, parlano di un cinque volte campione del mondo stuzzicato dall’idea di guidare la Ferrari. A confermare questa tendenza troviamo anche le ultime dichiarazioni di Eddie Jordan, commentatore di Channel 4, nonché fondatore dell’omonima scuderia irlandese che ha chiuso i battenti nel 2005.

L’istrionico imprenditore, solo un paio di settimane fa ha annunciato che nel 2020 Hamilton guiderà la Rossa, mentre Vettel tornerà in Red Bull al fianco di Max Verstappen. Così su due piedi, quella di Eddie Jordan è apparsa una sparata da buontempone, ma analizzando a freddo le sue parole, si deve concludere che queste considerazioni non sono state dette a vanvera, così tanto per dire.

Eddie Jordan gode ancora oggi di un’ottima reputazione nel Circus, e in passato ha già avuto modo di prevedere altri clamorosi scoop, come il ritorno in McLaren di Alonso, o l’arrivo di Carlos Sainz Jr. in Formula 1. Da qui l’approdo di Lewis Hamilton alla corte della Rossa appare un’eventualità sempre meno imprevedibile, che ha spinto anche Jenson Button a dire la sua.

L’ex campione del mondo 2009 che ha corso in McLaren al fianco del suo plurititolato connazionale, non vede di buon occhio questa possibilità, giudicata un rischio fin troppo grande anche per un campione come Lewis Hamilton. La sua opinione rivelata ai microfoni di Autobild è che “tutti i piloti vorrebbero guidare per la Ferrari, però nessun pilota cambierebbe una squadra vincente con una che non è competitiva. Sarebbe molto coraggioso e insolito per lui andare in Ferrari. Lewis Hamilton può ancora vincere 10 titoli se rimane in Mercedes, ma se va in Ferrari potrebbe porre fine alla sua carriera”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Jenson Button afferma giustamente che la Ferrari ha un fascino magnetico al quale è difficile dire di no, ma la storia più recente ha dimostrato che trionfare con la Rossa non è facile. Alonso, Vettel ma anche Mansell o Prost, sono tutti campioni del mondo che negli ultimi 30 anni non sono riusciti a vincere il titolo con la Rossa. Il rischio che anche Hamilton possa fare altrettanto, non è quindi da sottovalutare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!