Iscriviti

GP Russia: dopo le prove libere, le Ferrari dominano

Dopo le tre sessioni di prove libere, le Ferrari - per la prima volta dopo diversi anni - dominano i turni di prova con i due piloti. Ci si attende una grande sessione di prova ed una gara di alto livello.

Formula 1
Pubblicato il 29 aprile 2017, alle ore 14:56

Mi piace
16
0
GP Russia: dopo le prove libere, le Ferrari dominano
Pubblicità

Dopo diversi anni, nei quali la Ferrari faceva più fatica in qualifica che in gara, pare proprio che in questo Gran Premio di Russia le parti si invertano e la Mercedes stavolta si ritrova ad inseguire le Rosse di Maranello.

Il buon giorno, come si dice, si vede dal mattino: nel primo turno di prove libere, venerdì mattina, Kimi Raikkonen ha fatto registrare il miglior tempo davanti a Valtteri Bottas, il giovane pilota della Mercedes.

L’impatto è ancora stato più rumoroso nelle libere del pomeriggio: la Ferrari di Sebastian Vettel ha fatto registrare il tempo di 1:34:120, con 263 millesimi di vantaggio su Kimi Raikkonen e, soprattutto, domando le Mercedes come mai accaduto prima, infliggendo 670 millesimi di distacco a Valtteri Bottas e 709 millesimi a Lewis Hamilton.

Pensare che queste siano state delle prestazioni passeggere è un pensiero che è durato solo una notte: anche la terza sessione di prove libere ha fatto registrare prestazioni eccezionali della Rossa, con le Frecce d’Argento che sono state a guardare: Sebastian Vettel ha fatto registrare 1:34:001, distaccando Kimi Raikkonen con l’altra vettura del Cavallino, di 337 millesimi, Valtteri Bottas di 363 millesimi, Lewis Hamilton di 541 millesimi e tutti gli altri da un secondo e mezzo in su.

Sarà sufficiente replicare queste prestazioni con le gomme morbide nella sessione delle qualifiche – che si svolgeranno sabato pomeriggio – e, soprattutto in gara domenica pomeriggio, negli oltre 300 chilometri previsti per il Gran Premio.

Se le Ferrari dovessero vincere dominando la gara, stavolta per i tifosi delle Rosse sarebbe legittimo sognare in grande.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Claudio Bosisio - Le Ferrari questa volta possono davvero permettersi il lusso di correre davanti le Mercedes: dopo le tre sessioni di qualifica le Rosse hanno ottenuto dei super tempi. Questa è la prova del nove per verificare le potenzialità delle Rosse: se questo esame dovesse essere superato specialmente nella gara di domenica pomeriggio con una vittoria dominante, quest'anno la Ferrari può non mettere limiti alle proprie ambizioni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!