Iscriviti

GP Canada 2019, Sebastian Vettel vince ma viene penalizzato: "Decisione assurda"

Sebastian Vettel vince la gara di Montréal ma, a causa di una penalità di 5 secondi, viene sopravanzato da Lewis Hamilton che si aggiudica la vittoria. Terzo classificato l'altro ferrarista Charles Leclerc

Formula 1
Pubblicato il 10 giugno 2019, alle ore 02:51

Mi piace
4
0
GP Canada 2019, Sebastian Vettel vince ma viene penalizzato: "Decisione assurda"

La Ferrari sciupa un’altra occasione durante il Gran Premio del Canada del 2019. Sebastian Vettel era riuscito a tornare nuovamente a stabilire il giro più veloce in qualifica ed è prtito davanti a tutti a Montréal, con Lewis Hamilton al secondo posto. In terza posizione invece Charles Leclerc.

Proprio per questo motivo, i fan della Ferrari hanno vissuto un weekend ricco di speranze. E Sebastian Vettel non ha deluso le aspettative, dominando la gara dal primo all’ultimo giro, finendo in prima posizione davanti a Lewis Hamilton e Charles Leclerc ma, a causa di una penalizzazione, è costretto a vedere sfumare la vittoria dinanzi agli occhi.

La penalizzazione nei confronti di Sebastian Vettel

Durante il 48esimo giro Vettel, che fino a quel momento stava dominando la propria gara, sotto il pressing asfissiante di Hamilton, ha sbagliato in curva 4 finendo sull’erba e, rientrando in pista, ha danneggiato il pilota inglese: i commissari hanno deciso di penalizzarlo con 5 secondi e due punti dalla sua patente. Seb in radio dichiara di non aver avuto altre alternative in quella circostanza, ma la FIA non ha cambiato idea confermando la propria decisione.

Nel fine gara Sebastian Vettel, adiratissimo per la penalità subita, scappa via evitando le interviste dei giornalisti. Inizialmente rifiuta anche di salire sul podio ma, in seguito, viene convinto a partecipare alla premiazione. Prima però ha scambiato il segnaposto numero 1, togliendolo da davanti la macchina di Hamilton, con il numero 2, ricevendo gli applausi della folla che è tutta con lui.

Successivamente, Vettel ha commentato questa decisione con molta amarezza: “La gente non deve contestare Lewis, tutti hanno visto quello che è successo. Lui non voleva danneggiare me, i tifosi semmai devono contestare una decisione assurda. Come mi sento? Sono inca**ato. Noi meritavamo di vincere oggi. Questa decisione non rende popolare questo sport, quella era una manovra di gara e la gente vuole vederci gareggiare”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Decisione assurda ed è un favore di cui la Mercedes non aveva bisogno. Con questo secondo posto, Hamilton sarebbe rimasto comunque al primo posto nel mondiale e con una distanza abbastanza ampia. Ma, negli ultimi anni, sembra che la FIA chiuda più volte un occhio su di loro. Seb comunque può portarsi tantissime cose positive da questa gara.

Lascia un tuo commento
Commenti
Francesco Menna
Francesco Menna

10 giugno 2019 - 16:29:29

Effettivamente hanno toccato il fondo. In passato le stesse manovre non sono state penalizzate, neanche a Montecarlo, pista decisamente più pericolosa. Per me ha vinto Sebastian comunque :D

0
Rispondi