Iscriviti

F1, GP Stati Uniti 2019: orari Sky e TV8 per Austin

La Formula 1 sarà ospitata negli Stati Uniti sul circuito di Austin. Ecco tutti gli orari e gli streaming del weekend sulle reti televisive Sky e TV8.

Formula 1
Pubblicato il 1 novembre 2019, alle ore 19:51

Mi piace
7
0
F1, GP Stati Uniti 2019: orari Sky e TV8 per Austin

La Formula 1 si avvicina sempre più alla conclusione. La prossima tappa è negli Stati Uniti, sul circuito di Austin, un tracciato di nuova concezione che ospita il Gran Premio di Formula 1 dal 2012 e da un po’ di anni anche quello della MotoGP. Molto probabilmente, sarà il match point per la conquista del sesto titolo mondiale per Lewis Hamilton.

L’edizione dell’anno scorso fu vinta da Kimi Raikkonen, attuale pilota della Alfa Romeo Racing al fianco di Giovinazzi, e rappresenta l’ultima vittoria conquistata dal pilota finlandese. 

Formula 1, orari del GP degli Stati Uniti 

Per questo appuntamento, sia Sky Sport che TV8 trasmetteranno la gara e le qualifiche in diretta. Il weekend inizia venerdì 1 novembre, con le prime due sessioni di prove libere che si terranno alle ore 17.00 e alle 21.00. Sabato 2 novembre, invece, si terranno la terza sessione di libere dalle ore 19.00 e le tre manche di qualifica dalle ore 22.00. 

Domenica 3 novembre, invece, i semafori scatteranno alle ore 20.10. La gara sarà trasmessa in chiaro anche su TV8, con la telecronaca di Carlo Vanzini e Marc Gené. Per chi non avesse a disposizione il digitale terrestre e un televisore, può seguire il tutto su appositi siti streaming come SkyGo, NowTV e il sito ufficiale di TV8, nella sezione streaming (visitabile solo se ci si connette dall’Italia). 

Il tracciato di Austin misura 5,513 chilometri ed è caratterizzato da 20 curve. È particolare il rettilineo di partenza perché porta alla prima curva che è letteralmente “cieca” poiché presenta un importante dislivello. È importante trovare il punto di corda e dopo una serie di curve ci si ritrova di fronte un rettilineo lungo circa un chilometro. Si tratta di un tracciato con molte curve a gomito, come ci ha insegnato Hermann Tilke, colui che disegna i circuiti moderni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - L'anno scorso la gara fu molto divertente. Vinse Kimi Raikkonen dopo una partenza perfetta, sfruttando anche la differenza di mescola, e poi difese con i denti la posizione in tutto il Gran Premio. Chissà chi la spunterà quest'anno. Da tifoso Ferrari spero in un risultato positivo per la Rossa: è il momento di capitalizzare le pole position.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!