Iscriviti

F1: GP d’Azerbaijan a Baku rimandato a causa del Coronavirus

Il Gran Premio dell'Azerbaijan di Formula 1 è stato posticipato a data da destinarsi a causa del Coronavirus. Ecco il comunicato del circuito di Baku.

Formula 1
Pubblicato il 25 marzo 2020, alle ore 13:23

Mi piace
3
0
F1: GP d’Azerbaijan a Baku rimandato a causa del Coronavirus

L’inizio della stagione 2020 di Formula 1 sarà ulteriormente slittata. Fino alla settimana scorsa, si ipotizzava l’inizio del mondiale proprio sul circuito di Baku con il Gran Premio dell’Azerbaijan, tuttavia il Coronavirus ha costretto a posticipare anche quest’ultimo. Inizialmente la data del Gran Premio era stata fissato per il 7 giugno, dopo il rinvio/annullamento delle prime sette gare.

In questo modo, il Gran Premio dell’Azerbaijian diventa ufficialmente l’ottavo GP a non essere disputato in accordo con il calendario stabilito lo scorso anno. La data di inizio del mondiale, a questo punto, è stata spostata al 14 giugno con il Gran Premio del Canada, sul circuito intitolato a Gilles Villeneuve.

F1: GP dell’Azerbaijan annullato, i danni del Coronavirus

Se il mondiale dovesse iniziare proprio il 14 giugno, la gara successiva sarebbe in Francia il 28 giugno, e successivamente ci sarebbero le tappe dell’Austria e della Gran Bretagna, rispettivamente sui circuiti del Red Bull Ring e di Silverstone. Tuttavia, con gli ultimi dati riscontrati in Europa, se non dovessero esserci miglioramenti significativi, c’è il rischio che saltino anche le date appena citate.

Ad affermarlo è il CEO della Formula 1 Chase Carey, che anzi rassicura spiegando che cercheranno di fare il possibile per far iniziare il campionato il prima possibile, appena le condizioni sanitarie lo permetteranno, e Coronavirus permettendo.

Gli organizzatori di Baku, invece, si aspettano di avere la possibilità di riprogrammare il Gran Premio, magari riducendo le pause tra una gara e l’altra. Il comunicato rilasciato dal circuito di Baku conferma che i biglietti comprati dagli spettatori, saranno automaticamente validi per la data da confermare. Essi saranno avvisati non appena ci sarà una data ufficiale. In caso di annullamento, invece, saranno sicuramente rimborsati. I biglietti acquistati saranno tutti validi, indipendentemente dal canale di acquisto utilizzato. Si spera di poter vedere le auto in azione il prima possibile.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Essendo un appassionato, logicamente, mi dispiace che un altro Gran Premio sia stato posticipato, tuttavia se il rischio degli addetti ai lavori e degli spettatori è alto, è giusto che facciano così. Speriamo di tornare alla normalità il prima possibile: mi raccomando, state a casa il più possibile, e prendete tutte le dovute cautele.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!