Iscriviti

Eddie Jordan è sicuro: Lewis Hamilton andrà in Ferrari nel 2021 insieme a Toto Wolff

Quella di Eddie Jordan è una bomba che fa già tremare il Circus. L’ex manager della Formula 1 è sicuro che nel 2021 in Ferrari arriverà l’accoppiata vincente della Mercedes formata da Lewis Hamilton e Toto Wolff. Ecco i dettagli di questa operazione.

Formula 1
Pubblicato il 19 dicembre 2019, alle ore 13:44

Mi piace
8
0
Eddie Jordan è sicuro: Lewis Hamilton andrà in Ferrari nel 2021 insieme a Toto Wolff

Da diverse settimane lo si considera pressoché sicuro: Lewis Hamilton arriverà in Ferrari nel 2021. Sulla scorta di questa notizia che sta mettendo in subbuglio il mercato piloti, Eddie Jordan durante una puntata del popolare show televisivo Top Gear, ha rivelato che l’operazione andrà in porto solo se a trasferirsi sarà anche il team principal della Mercedes.

Sono sicuro che nel 2021 Lewis Hamilton andrà alla Ferrari e con lui si trasferirà a Maranello anche Toto Wolff, che si occuperà di gestirlo al meglio ed evitare che sia troppo esposto” ha precisato l’imprenditore irlandese che fino a 15 anni fa guidò l’omonimo team di F1.

Tutt’oggi considerato uno dei personaggi più informati su quello che è l’ambiente della Formula 1, per Eddie Jordan sarebbe decisamente troppo sospetto che parlando del proprio futuro, il sei volte campione del mondo abbia molto spesso menzionato il nome del manager austriaco.

A questo punto l’idea che si è fatto, è che il passaggio di Hamilton in Ferrari sarebbe subordinato al contestuale trasferimento di Toto Wolff a Maranello. “Lewis andrà in Ferrari solo se con lui ci sarà qualcuno in grado di garantirgli che non lavori per Leclerc, e l’unico in grado di farlo è proprio Wolff”. In altre parole Wolff costituirebbe una sorta di garanzia che impedirebbe al giovane monegasco di poterlo mettere in ombra, così come del resto già successo con Vettel.

Dall’altra parte a beneficiarne sarebbe lo stesso Toto Wolff che avrebbe modo di lavorare per un’altra storica e prestigiosa scuderia del carrozzone della Formula 1. Molto abile a gestire i piloti, sarebbe anche la figura chiave che di fatto manca in casa Ferrari. A quel punto la Mercedes potrebbe decidere di consolarsi con Sebastian Vettel, arrivando così a costituire un’accoppiata tutta tedesca che farebbe gioire i vertici della scuderia di Brackley.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Penso che quanto sostenuto da Eddie Jordan sia condivisibile: Lewis Hamilton si rende conto che per andare in Ferrari ha bisogno che qualcuno lo tuteli, evitando che Leclerc possa pestargli i piedi. Da qui Toto Wolff diventa una pedina fondamentale anche per la Ferrari, che ha bisogno di un vero team principal che sappia gestire l’ambiente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!