Iscriviti

Caserta: Domenico Biscardi, leader dei no-vax italiani, non era iscritto a nessun albo dei medici

Da quanto si apprende in queste ore dai giornali locali, Domenico Biscardi, leader dei no-vax italiani, era stato ex titolare di un pub a Caserta. Il suo nome non risulta negli albi dell'ordine dei medici.

Cronaca
Pubblicato il 14 gennaio 2022, alle ore 14:54

Mi piace
0
0
Caserta: Domenico Biscardi, leader dei no-vax italiani, non era iscritto a nessun albo dei medici

Sta provocando un ampio dibattito in queste ore la morte di Domenico Biscardi, leader dei no-vax italiani e balzato agli onori della cronaca con la pandemia di Covid-19. Alcuni media italiani, inclusa questa testata, hanno riportato la notizia del decesso di quest’uomo, che a quanto pare però non era nè un medico, nè un genetista o biologo. Conosciuto da molti come il “dottor Biscardi”, l’uomo era in realtà un ex titolare di un pub a Caserta molto in voga negli anni 80-90.

Non risulta iscritto a nessun ordine dei medici, nè possederebbe una laurea in medicina. Insomma quello che tutti credevano un medico adesso dovrebbero ricredersi. Le sue teorie del complotto e anti scientifiche contro i vaccini anti Covid-19 hanno fatto il giro della Rete. Biscardi sosteneva di aver avuto le prove che nei vaccini contro il Sars-CoV-2 ci siano l’ossido di grafene e addirittura dei microchip, teoria del complotto quest’ultima diffusa da diverso tempo assolutamente falsa e infondanta. 

Sul caso intervenuta anche una ex senatrice

“Sono sconvolta nell’aver appreso del decesso del dottore Biscardi” – così ha scritto Laura Granato, ex senatrice del Movimento Cinque Stelle che ha apertamente posizioni no-vax. Biscardi in uno dei suoi ultimi messaggi aveva detto che avrebbe presentato i risultati delle sue ricerche alla Corte Europea per denunciare le case farmaceutiche. 

I funerali dell’uomo si sono tenuti questa mattina nella chiesa di Santa Maria degli Angeli, a San Nicola la Strada, nel casertano. La sua morte ha alimentato teorie del complotto anche perchè pare sia avvenuta prima di una manifestazione dei no-vax prevista per questi giorni. Biscardi sosteneva di essere in contatto con dei ricercatori spagnoli

Alcuni negazionisti stamane sono arrivati anche da fuori regione per rendere omaggio al presunto “dottore” deceduto per cause naturali in casa sua negli scorsi giorni. Ad ottobre scorso Biscardi aveva girato un video in un supermercato in cui si mostrava addirittura senza mascherina. “Come vedete l’importante è essere quello che si è. Non la metto perché non c’è nessun dovere di metterla” – così diceva nel video Domenico Biscardi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Biscardi non era quindi un dottore, come era ritenuto da molte persone. Questo deve portarci a riflettere su quanti ciarlatani ci siano in giro. Le sue teorie parevano già comunque piuttosto azzardate, quando non palesemente false, e infatti poi in queste ore i colleghi giornalisti hanno indagato su questa figura, scoprendo che si spacciava per medico ma non lo era. Dispiace comunque per il decesso di questa persona.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!