Iscriviti

Under 21: per gli azzurrini vittoria contro l’Irlanda del Nord

La nazionale Under 21 vince per 2-0 in trasferta contro l'Irlanda del Nord e resta in corsa per i play off del campionato europeo. Decisive la sfida si Settembre con la Serbia e Belgio.

Calcio
Pubblicato il 5 marzo 2014, alle ore 20:34

Mi piace
1
0
Under 21: per gli azzurrini vittoria contro l’Irlanda del Nord

Vittoria netta e importantissima in chiave qualificazione per la nazionale Under 21 di Gigi Di Biagio. Gli azzurrini si sono imposti a Lurgan contro i padroni di casa della nazionale Under 21 dell’Irlanda del Nord per 2-0. Le reti entrambe nella ripresa ad opera di due debuttanti: il difensore dell’Empoli Daniele Rugani al 14′ e il centrocampista del Brentford Marcello Trotta al 44′.

Con questa vittoria, gli azzurrini restano attaccati al treno della qualificazione ai play off del campionato europeo di categoria che si svolgeranno nel mese di ottobre e sanciranno le sette squadre che insieme alla Repubblica Ceca, padrone di casa, si contenderanno il trofeo nel giugno del 2015.

Nella partita odierna, la squadra azzurra orfana di ben sette titolari tra infortuni e squalifiche, si affida a cinque esordienti: il difensore romanista Alessio Romagnoli, i centrocampisti del Crotone Danilo Cataldi e Federico Bernardeschi e i due marcatori di giornata Rugani e Trotta. Nel primo tempo gli azzurrini faticano ad imporre il proprio gioco anche per le condizioni del terreno di gioco rese pessime dalla pioggia, andando vicinissime al vantaggio nel finale con Bernardeschi. Nella ripresa all’11’ primo cambio azzurro con l’esordio di Trotta e dopo solo tre minuti gol di testa di Rugani su assist di Viviani. Il gol tranquillizza gli azzurrini, obbligati a vincere, che controllano la partita fino al raddoppio al 44′ con Trotta su assist di Dezi.

Soddisfatto nel dopo gara mister Gigi Di Biagio che dopo l’avvio non molto brillante degli azzurrini nel girone di qualificazione con la sconfitta casalinga con il Belgio e la successiva sconfitta in terra serba era stato criticato credendo che la qualificazione fosse compromessa. Invece con questo successo, la nazionale U21, si porta a quota dodici in classifica ad un punto di distacco dalla Serbia e dal Belgio (che ha una gara in più), appaiate in testa dopo la vittoria esterna nello scontro diretto dei serbi. Restano solo due gare che l’Italia giocherà in casa nei primi giorni di settembre con Serbia e Cipro. Due vittorie ci qualificherebbero direttamente ai play-off, altri risultati ci porterebbero a complicati calcoli per eventuale ripescaggio delle quattro migliori seconde.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!