Iscriviti

Troppa Juve per il Napoli

Bella partita della Juve che batte il Napoli 3-0 e si avvicina alla Roma; giallorossi frenati dal Sassuolo sull'1-1

Calcio
Pubblicato il 12 novembre 2013, alle ore 18:34

Mi piace
0
0
Troppa Juve per il Napoli

La Roma è avvisata, la Juve è tornata!

Ottima prestazione dei bianconeri di Conte che battono il Napoli con un sonoro 3-0, nel posticipo della dodicesima giornata di Serie A; nulla da fare per gli uomini di Benitez, imbrigliati dalla reattività tecnico-tattica del centrocampo della Juve, con Pogba e Pirlo autori di una prestazione maiuscola e legittimata dalla propria firma sul tabellino dei marcatori; davvero incantevole la “calligrafia” del francesino appena ventenne.

La vittoria contro il Napoli proietta la Juve ad una sola lunghezza dalla Roma capolista, bloccata sul pareggio casalingo contro il Sassuolo, a tempo ormai scaduto; pesano molto le assenze di Benatia, Gervinho e Totti, senza i quali la squadra manifesta maggiori difficoltà, sia nello sviluppo del gioco sia nella fase difesiva.

Bene la Fiorentina, che batte la Sampdoria, ispirata da un super Giuseppe Rossi, leader attuale dei cannonieri (11 gol) e autore di un’altra doppietta; l’italo-americano traforma un rigore per il vantaggio viola e si inventa una magia per il raddoppio.

Se Juve e Fiorentina sorridono, l’Inter non ha motivi per rattristarsi, grazie alla vittoria casalinga contro il Livorno che mantiene i nerazzurri quarti in classifica, a -3 dl Napoli; molto più delicata la situazione dei cugini milanisti, fermati a Verona, in casa del Chievo (0-0). La delicatezza della situazione riguarda soprattutto il ruolo di Allegri, sempre più in bilico; sembra che ormai il tecnico sia incapace di trasmettere alla squadra quegli stimoli necessari per uscire dalla crisi di risultati.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!