Iscriviti

Tommaso Giulini su Moise Kean: "Evitiamo moralismi: nessun caso di razzismo"

Il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, interviene sul caso di Moise Kean, allontanando le accuse di "razzismo" nei confronti dei tifosi della sua squadra.

Calcio
Pubblicato il 3 aprile 2019, alle ore 07:44

Mi piace
5
0
Tommaso Giulini su Moise Kean: "Evitiamo moralismi: nessun caso di razzismo"

Nella giornata del 2 aprile è andata di scena la partita tra Cagliari e Juventus, finita 0-2 per i bianconeri, con i gol di Leonardo Bonucci e Moise Kean. Proprio l’attaccante bianconero sarebbe stato presa di mira dai tifosi sardi per tutto il match con qualche fischio e dei “buu” che in molti l’hanno collegato a nuovi episodi di razzismo.

Moise Kean, dopo il gol dello 0-2, ha risposto alle provocazioni della “Sardegna Arena” con un’esultanza “diversa dal solito”: l’attaccante si è fermato sotto la curva dei tifosi avversari e, imperturbabile, ha allargato le braccia in segno di sfida, scatenando l’ira dei tifosi sardi che gli hanno lanciato un bicchiere, fortunatamente senza colpirlo.

Le parole di Tommaso Giulini

Il presidente del Cagliari, una volta finita la partita, è voluto ritornare sulla vicenda: “Evitiamo moralismi. Se quell’esultanza l’avesse fatta Bernardeschi la reazione del pubblico sarebbe stata la stessa”.

Il presidente del Cagliari ha poi dichiarato: Kean ha sbagliato e me lo hanno detto anche i giocatori della Juve. Il Cagliari rifiuta le accuse di razzismo. Io ho sentito soprattutto dei fischi, sarebbero arrivati ugualmente a tutti gli altri giocatori. Se ci sono stati degli ululati sono da condannare“.

L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha voluto dire la sua sul caso “rimproverando” anche il suo giocatore: “Come al solito ci sono degli imbecilli ma c’è anche la gente normale allo stadio. Con le telecamere vanno individuati e non bisogna più fare entrare questi incivili (…) Bisogna avere rispetto dell’avversario”.

Leonardo Bonucci, il difensore della Juventus che ha sbloccato la sfida, sembra condividere le idee del suo allenatore, dichiarando che le colpe vanno divise a metà tra il suo compagno di squadra ed i tifosi del Cagliari.

Blaise Matuidi, invece, ha pubblicato la fotografia dell’esultanza di Kean su Instagram scrivendo in didascalia “BIANCO + NERI  #NoToRacism”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Il tema del razzismo è uno dei più delicati quando si tratta del mondo sportivo. Queste vicende sono totalmente da eliminare, poiché inquinano uno sport meraviglioso come quello del calcio. Purtroppo però, a causa di una minuscola minoranza dei tifosi nello stadio, pagano le conseguenze gli altri che si trovavano lì per assistere al match in maniera pacifica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!