Iscriviti

Sorteggi Champions: gli accoppiamenti delle squadre italiane

La Juventus prende il Manchester di Mourinho; la Roma con il Real Madrid. Sorteggio di ferro per il Napoli che prende Liverpool e PSG. L'Inter pesca il Barcellona di Messi.

Calcio
Pubblicato il 30 agosto 2018, alle ore 21:44

Mi piace
3
0
Sorteggi Champions: gli accoppiamenti delle squadre italiane

Il dado è tratto, i sorteggi della prossima Champions League sono ufficiali. L’urna di Montecarlo sorride alla Juventus di Allegri che prende come unico avversario temibile il Manchester United, mentre alla Roma tocca il Real Madrid. Girone di ferro invece per il Napoli di Carlo Ancelotti che pesca PSG e Liverpool. L’Inter di Spalletti, in ultima fascia, prende il Barcellona.

La Champions 2018/2019 della Juventus inizia dal girone H. I bianconeri, che si sono accaparrati Cristiano Ronaldo in estate, hanno conosciuto le tre avversarie che si contenderanno il passaggio del turno. La squadra più temibile è rappresentata dal Manchester United di José Mourinho. Decisamente più abbordabili Valencia e Young Boys.

Qualche insidia in più per la Roma di Eusebio Di Francesco, collocata nel girone G, che prende il Real Madrid. I giallorossi continuano ad incrociarsi con le spagnole, quelle più temibili. Dopo il Barcellona, preso dopo i gironi, quest’anno è la volta dei blancos. E poi due trasferte difficili nell’est europeo contro il CSKA di Moska e il Viktoria Plazen.

Il girone più ostico, ancora una volta, lo prende il Napoli del tecnico Carlo Ancelotti. Il gruppo C, dove sono stati piazzati gli azzurri, contano la presenza del PSG, Liverpool e Stella Rossa. Cavani ritorna a Napoli per sfidare la sua ex squadra insieme al fantasista Neymar. Subito dopo viene il Liverpool finalista della scorsa Champions League e vice campione che cercherà di rifconfermare la strepitosa competizione dello scorso anno. Chiude il girone la Stella Rossa che rappresenta un’insidia soprattutto per la complicata trasferta.

Chiude il quartetto di gironi con le italiane, l’Inter di Luciano Spalletti inserita nel girone B. I nerazzurri ritrovano una vecchia conoscenza, il Barcellona di Messi che proverà a vendicare la semifinale del 2010. Con i nerazzurri, gli inglesi del Totthenam del tecnico Pochettino e gli olandesi del PSV. I nerazzurri in quarta fascia si aspettavano un girone arduo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ciro D'agostino

Ciro D'agostino - Senza dubbio il Napoli è la squadra uscita peggio da questo sorteggio, proprio come capitato qualche anno fa. Subito dopo è l'Inter ad avere le insidie maggiori ma, essendo in quarta fascia, il club nerazzurro si aspettava già un girone complicato. Meglio la Roma che prende il Real Madrid campione in carica, ma le altre due avversarie sono alla portata dei giallorossi. Sorride l'urna di Montecarlo alla Juventus che oltre al Manchester United ha tutte le carte in regola per superare in scioltezza il girone.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!