Iscriviti

Serie A: Roma e Juventus botta e risposta

Negli anticipi del sabato vince la Roma ad Empoli grazie ad una autorete del portiere toscano. Risponde la Juventus con 2 reti all’Udinese di Tevez e Marchisio. E adesso testa alla Champions League

Calcio
Pubblicato il 14 settembre 2014, alle ore 21:38

Mi piace
0
0
Serie A: Roma e Juventus botta e risposta

Seconda giornata di Serie A e seconda vittoria per le due protagoniste del campionato di Serie A dello scorso anno Juventus e Roma. Nelle gare anticipate al sabato per l’avvicinarsi delle prime partite di Champions League della prossima settimana scendono in campo le due favorite di questo campionato di Serie A appena iniziato.

Inizia la Roma in trasferta ad Empoli. Ancora una squadra toscana dopo la vittoria nella prima giornata contro la Fiorentina. I giallorossi fanno la partita senza mai strafare contro la neopromossa allenata da mister Sarri che per quaranta minuti si difende con ordine soffrendo il minimo sindacale. Ma nel finale di primo tempo la squadra di Rudi Garcia accelera e va vicinissima al vantaggio con Maicon. Il difensore brasiliano colpisce il palo da favorevole posizione e sul susseguirsi dell’azione un tiro di Pjanic viene respinto con un braccio da un difensore empolese, per l’arbitro è tutto regolare. Al 45’ prima che le squadre vadano al riposo, si sblocca il punteggio. Ancora una volta, come contro la Fiorentina è il belga Radja Nainggolan che spacca la partita: conclusione dalla lunga distanza che si stampa sul palo e sul rimpallo tocca la spalla del portiere empolese Sepe e termina in rete. E’ la rete che deciderà l’incontro. Nella ripresa la Roma spreca con Maicon e respinge gli attacchi della squadra di casa grazie ad un attento De Sanctis. Finisce 1-0 con la difesa giallorossa ancora imbattuta.

Nel secondo posticipo allo Juventus Stadium scende in campo l’Udinese di mister Stramaccioni. Gli uomini di Allegri dominano la partita grazie anche ad uno scatenato Tevez che era in dubbio alla vigilia per un problema muscolare. Passano solo otto minuti e l’Apache trafigge la rete friulana. La Juventus continua ad attaccare alla ricerca del secondo gol, impresa che non riesce nel primo tempo. Nella ripresa un solo brivido per Buffon, quando l’Udinese va in rete con Bubnjic su azione susseguente a calcio d’angolo, ma il gol viene annullato per fuorigioco millimetrico del giocatore friulano. Al 30’ ci pensa Marchisio con un gran tiro da fuori a segnare il gol del definitivo 2-0.

E adesso per Roma e Juventus è ora di pensare all’esordio in Champions League: martedi i bianconeri ospitano il Malmoe, mercoledi sarà la volta della squadra di capitano Totti che all’Olimpico attende il CSKA di Mosca.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!