Iscriviti

Serie B, Ternana-Parma 3-1: i crociati vengono umiliati dagli umbri

Un'ottima Ternana di Cristiano Lucarelli vince in maniera piuttosto facile contro il Parma, aprendo un mini ciclo negativo per la squadra allenata da Enzo Maresca.

Calcio
Pubblicato il 23 settembre 2021, alle ore 09:42

Mi piace
1
0
Serie B, Ternana-Parma 3-1: i crociati vengono umiliati dagli umbri

Enzo Maresca, dopo la sconfitta in casa contro la Cremonese, ha chiesto ai suoi ragazzi una prova convincente per tutto il match e un approccio più deciso, ma la prova contro la Ternana è servita solamente a mostare tutti i difetti della sua squadra.

Come per la scorsa partita il Parma fa nuovamente zero tiri in porta nel primo tempo, venendo praticamente dominato a centrocampo da una Ternana ben messa in campo dal suo allenatore. Le emozioni nei primi 45′ minuti stentano a decollare, ma nonostante questo si vede la maggior voglia degli umbri che, con tutti i loro limiti, provano a gonfiare la rete.

La squadra di Lucarelli riesce a portarsi, meritatamente in vantaggio, nel secondo tempo con un colpo di testa del suo difensore Sorensen che approfitta di una dormita, al limite dell’indecenza, da parte di Stanko Juric. I crociati provano a reagire, ma ogni tentativo è futile e ogni giocata viene fatta solamente dal singolo, mentre a oggi non si vede ancora un vero e proprio gioco di squadra.

La Ternana dopo dieci minuti si riporta sul doppio vantaggio con il gol della loro bandiera Marino Defendi, che approfitta nuovamente di una difesa praticamente immobile del Parma. I crociati riescono ad aprire il match con un lancio lungo di Danilo e con Benedyczak bravo a vincere il contratto contro il difensore delle fere.

All’87’ però arriva il gol del definitivo k.o, ove questa volta è Elias Cobbaut a sbagliare in difesa ed a far segnare Cesar Falletti a un incolpevole Buffon (entrato a partita in corso dopo l’infortunio di Simone Colombi). La partita si chiude proprio con l’espressione di Gigi piuttosto sconsolata, ove si può capire tutta la confusione tattica dei suoi compagni in campo.

In conferenza stampa Enzo Maresca si dichiara ancora fiducioso del futuro: “Alla prima difficoltà ci buttiamo un po’ giù, è successo oggi come in altre gare in passato. Sapevamo che è un percorso lungo, lo avevo detto anche al termine delle due vittorie in campionato che le problematiche non erano terminate. C’è stata qualche prestazione fatta meglio e qualcuna non riucita, dobbiamo continuare a lavorare fino a quando non troveremo continuità di risultati e prestazioni”.

Cristiano Lucarelli invece mostra tutta la sua felicità per aver ottenuto la prima vittora in Serie B: “Non siamo stati cattivi da trovare il vantaggio nel primo tempo. Nello spogliatoio ho fatto i complimenti ai ragazzi per il lavoro di squadra che stavamo facendo. Poi, come ho detto a loro prima della partita, è il branco che fa la porta. Abbiamo tanti giocatori bravi ma non eravamo mai riusciti ad essere squadra. Oggi ci siamo riusciti contro la più forte del campionato”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Da una sconfitta si può imparare, ma da una prestazione così indegna è davvero difficile trovarci un qualcosa di positivo per il futuro. I complimenti alla Ternana vanno fatti perché Lucarelli ha preparato benissimo il match e meritato la vittoria, ma il match del Parma, per quasi tutti e novanta minuti, ha rasentato il ridicolo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!