Iscriviti

Serie B: prima sconfitta per la Reggiana

Dopo la terza giornata di campionato la Reggiana rimedia la sua prima sconfitta tra le mura amiche dello stadio Città del Tricolore contro il Chievo Verona.

Calcio
Pubblicato il 19 ottobre 2020, alle ore 17:30

Mi piace
6
0
Serie B: prima sconfitta per la Reggiana

La Reggiana era partita bene nel suo primo campionato di Serie B dopo 21 anni di assenza dalla cadetteria: alla prima giornata aveva portato a casa un punto d’oro in casa contro il Pisa, mentre alla seconda giornata era addirittura andata a prendersi i tre punti in trasferta a Chiavari contro la Virtus Entella.

Durante la pausa della scorsa settimana in cui hanno giocato le Nazionali i granata avevano due calciatori impegnati con l’Under 20: il portiere Cerofolini e il centrocampista Muratore, in prestito dall’Atalanta, che hanno debuttato nella partita contro l’Irlanda che avrebbe dovuto giocare l’Under 21, decimata però dal Covid.

Sabato 17 ottobre gli uomini di mister Alvini hanno invece ospitato a Reggio Emilia il Chievo Verona, da cui sono però stati sconfitti – per la prima volta quest’anno – con un misurato 0-1: il goal vittoria dei veneti di mister Aglietti è stato segnato da Garritano. E’ la prima sconfitta casalinga per la Reggiana da più di 600 giorni: i granata erano infatti imbattuti in casa dei tempi della serie D, l’ultima sconfitta era stata ad opera dell’Adrense. La partita di sabato con il Chievo è stata caratterizzata da ritmi elevati e da alcune polemiche sulle decisioni arbitrali.

Alla compagine emiliana, che giocava senza i tre difensori titolari, tutti fuori per infortunio, non è stato tra l’altro convalidato un goal su colpo di testa di Zamparo all’undicesimo minuto, quando si era ancora sullo 0-0. Va detto che in Serie B non vengono utilizzati né la VAR né la goal line technology, ma al replay sembrava evidente che il pallone fosse entrato. Sullo 0-1, alla Reggiana è anche stato annullato un goal, questa volta per fuorigioco.

Non ci sarà comunque il tempo di piangersi addosso per i granata, che martedì 20 ottobre saranno impegnati ad Ascoli per il turno infrasettimanale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesca Funicella

Francesca Funicella - Ritengo che la Reggiana abbia avuto sfortuna e che il goal non convalidato fosse abbondantemente entrato in porta. Resta il fatto che i granata hanno come obiettivo stagionale la salvezza e che 4 punti nelle prime tre partite non sono assolutamente da buttare via. Mister Alvini sta dando il suo gioco alla squadra e penso che quest'anno ne vedremo delle belle.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!