Iscriviti

Serie B, Parma-Pisa 1-1: un pareggio che accontenta i toscani

Con il pareggio di ieri il Pisa si porta in prima posizione solitaria a +2 sul Brescia. Per il Parma invece la situazione resta ancora critica, nelle ultime tre giornate sono riusciti a racimolare solo un punto.

Calcio
Pubblicato il 27 settembre 2021, alle ore 09:33

Mi piace
1
0
Serie B, Parma-Pisa 1-1: un pareggio che accontenta i toscani

Domenica, alle 16:15, si è scontrata la migliore squadra di Serie B, il Pisa, con una delle più deludenti fino a questo momento, cioè il Parma. La squadra allenata da Luca D’Angelo, fino al match del pomeriggio, veniva da 5 vittorie consecutive, portandosi così in comando alla classifica con quindici punti dinanzi al Brescia di Filippo Inzaghi.

La situazione dei crociati invece è molto più delicata, siccome Enzo Maresca viene da due sconfitte consecutive che hanno mostrato tutta la debolezza della sua rosa. Nelle settimane si sono susseguite voci, fino a questo totalmente infondate, di un possibile esonero nel caso di altri risultati deludenti (tra i nomi più citati per sostituirlo ci sarebbero Gattuso e Fabio Cannavaro).

Ritornando a parlare del match, la squadra crociata soffre terribilmente la pressione iniziale del Pisa, che si porta meritatamente in vantaggio con un bel gol di Lorenzo Lucca al 13′, tra i giocatori più in forma della cadetteria. Il Parma con il passare dei minuti inizia a portarsi avanti cercando disperatamente il gol del pareggio, ma nonostante la spinta (e il dominio territoriale) non riesce mai a impensierire Andrade Nicolas.

Nel secondo tempo il Pisa prova a iniziare in attacco e chiudere il match, ma un po’ come nel Parma del primo tempo non riesce mai a rendersi davvero pericoloso. Al 54′ esimo minuto arriva il gol del 1-1, con una bella azione iniziata da Pasquale Schiattarella, conclusa da Valentin Mihaila che fa un bel cross e regalo un pallone che Enrico Del Prato non sbaglia. Da qui i crociati provano a chiudere e nonostante alcune azioni potenzialmente importanti con Inglese, che ormai difficilmente rivedremo al top della forma a causa dei numerosi infortuni, e di Mihaila, la squadra non riesce a portarsi a casa i tre punti.

In conferenza stampa Enzo Maresca si dichiara felice per come si sono comportati i suoi ragazzi in campo: “La prestazione oggi c’è stata. C’è da essere contenti, anche se, con un pareggio, soprattutto dopo una prestazione del genere, fai un po’ di fatica ad essere contenti. Però noi dobbiamo analizzare la prestazione, e la prestazione è stata ottima. Ovviamente ci sono margini di crescita, però l’atteggiamento di stasera è quello che deve esserci sempre”.

Luca D’Angelo invece dichiara che il pareggio è il risultato più giusto: “Il pari è giusto, anche se noi abbiamo preso gol in un momento in cui eravamo in dominio della partita. Noi eravamo rientrati molto bene in campo, però la qualità dei giocatori del Parma ha fatto la differenza in quella circostanza. Dopo due sconfitte di fila, era ovvio che i giocatori crociati avrebbero dato qualcosa in più: così è stato, ma la squadra ha fornito una prova molto importante”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Rispetto alle scorse prestazioni il Parma prova a mostrarsi intraprendente in attacco, ma a oggi soffre ancora terribilmente e un gioco di squadra vera e proprio, tranne in alcune circostanze, stenta a latitare. Il Pisa invece sopperisce una carenza tecnica (rispetto agli avversari) con un buon gioco corale e si mostrano davvero belli da vedere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!