Iscriviti

Serie B, Parma-Frosinone 2-1: i crociati vincono trasformando due rigori

Durante la settima giornata di Serie B scendono in campo il Parma e il Frosinone, entrambe le squadre si stanno godendo attualmente la zona play-off.

Calcio
Pubblicato il 3 ottobre 2022, alle ore 09:13

Mi piace
0
0
Serie B, Parma-Frosinone 2-1: i crociati vincono trasformando due rigori

Ascolta questo articolo

Il big match di giornata della Serie B è stato sicuramente quello tra Parma e Frosinone. I crociati vengono da una importantissima vittoria ad Ascoli con il risultato di 3-1, mentre la squadra allenata da Fabio Grosso in casa vanta uno score invidiabile (3 vittorie su 3 con 6 gol fatti e 0 subiti) ma in trasferta non riesce a ingranare (fino a quel momento 2 sconfitte e 1 sola vittoria a Modena).

Il primo tempo si apre con il Frosinone immediatamente in attacco che sfiora il gol con Luca Garritano, che però a porta sguarnita mette fuori dopo un tiro respinto di Samuele Mulattieri. La squadra ospite però continua a provare gioco, ove sono sicuramente più attivi del Parma ma non si contano grandissime occasioni da gol.

A pochi secondi dalla fine della frazione al Parma viene fischiato un rigore per un fallo di Gianluca Frabotta nei confronti di Drissa Camara. Dagli 11 metri ci va Gennaro Tutino che spiazza il portiere Stefano Turati e porta in vantaggio la propria squadra.

Nel secondo tempo il Parma sembra avere più il controllo del match e soffre molto di meno le azioni del Frosinone e, proprio all’inizio della frazione, ai crociati viene fischiato un altro rigore per un tocco di mano di Frabotta. Dal dischetto questa volta va il rumeno Dennis Man che, con l’aiuto del palo, riesce a segnare e portare i crociati sul momentaneo 2-0.

I crociati, dopo un gol giustamente annullato al var a Roberto Inglese per un fuorigioco millimetrico, subiscono il gol da Luca Moro dopo una disattenzione difensiva all’81’ minuto. Da qui la squadra ospite comincia a crederci e sfiorano incredibilmente il gol al 97′ con una traversa colpita su un colpo di testa di Fabio Lucioni.

Fabio Pecchia, dopo il match, ha commentato la prestazione dei suoi: “Sono tre punti in più, e quindi una vittoria in più, ma l’indicazione che deve arrivare a tutti è che in un cammino così lungo, c’è bisogno di portare a casa anche questo tipo di partite. Siamo stati aiutati nel finale dalla traversa, ma bisogna assolutamente fare i complimenti ai ragazzi. Hanno portato a casa una partita non particolarmente bella da parte nostra, ma hanno fatto benissimo il lavoro sporco”.

In conferenza stampa per il Frosinone invece ci sta Stefano Morrone a causa del rosso beccato da Fabio Grosso per una piccola diatriba con Jayden Oosterwolde: “Forse è mancata solo un pizzico di fortuna, perchè se guardiamo i 90 minuti vediamo che il Frosinone ha fatto davvero una grande gara. Abbiamo creato tante occasioni, ma i due rigori hanno condizionato la partita e alla fine eravamo quasi riusciti a recuperarla. Andiamo via senza punti ma i ragazzi hanno fatto una super prestazione e devono essere contenti di questo”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - In generale è stata una bella partita tra due squadre che, se non crolleranno con il tempo, lotteranno sicuramente per le zone importanti della Serie B. Il Frosinone di Fabio Grosso è stato comunque sfortunato poiché poteva portarsi un punto a casa, ma sicuramente può uscire dall'Ennio Tardini a testa alta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!