Iscriviti

Serie B: la partita tra Lecce ed Ascoli sospesa per l’infortunio di Manuel Scavone

L'ex calciatore del Parma, Manuel Scavone, ha ricevuto un brutto colpo in testa. Attimi di paura per i calciatori in campo, che hanno aiutato l'ambulanza a fare il suo ingresso in campo

Calcio
Pubblicato il 3 febbraio 2019, alle ore 11:30

Mi piace
2
0
Serie B: la partita tra Lecce ed Ascoli sospesa per l’infortunio di Manuel Scavone

Nella giornata del 1° febbraio 2019 doveva giocarsi la partita tra Lecce e Ascoli, match valevole per il campionato di Serie B. La sfida tra le due compagini è stata sospesa dopo soltanto trenta secondi per un brutto infortunio, capitato a Manuel Scavone, il centrocampista centrale che gioca nei pugliesi.

Manuel Scavone, dopo il contrasto aereo con Giacomo Beretta, è caduto malamente a terra, sbattendo in maniera violenta la testa. Il centrocampista ha perso immediatamente i sensi, con i calciatori di entrambe le rose che sono stati colpiti da attimi di paura. Sugli spalti e calato un silenzio surreale per una partita di calcio.

Le condizioni di Manuel Scavone

Dopo pochi minuti è entrata in campo l’autoambulanza, con i giocatori di Lecce e Ascoli che hanno tolto i cartelloni pubblicitari per permettere al veicolo di fare il suo ingresso sul terreno di gioco, reclamando la tavola spinale. Il calciatore viene portato via dall’ambulanza con gli applausi scroscianti dello stadio “Via del Mare” da parte di entrambe le tifoserie.

Fortunatamente, sono arrivate immediatamente delle notizie rassicuranti da “Dazn“, l’emittente che trasmetteva la partita. Infatti, Manuel Scavone avrebbe ripreso subito i sensi. La partita sembrava dovesse riprendere, poiché Fabio Liverani, l’allenatore del Lecce, stava facendo riscaldare Andrea Tabanelli per farlo entrare al posto del centrocampista infortunato. Ma improvvisamente i due allenatori sono entrati in campo a parlare con l’arbitro.

Sia Fabio Liverani che Vincenzo Vivarini hanno chiesto a Niccolò Baroni di sospendere immediatamente la partita. Anche i giocatori di entrambe le squadre sono stati favorevoli al rinvio del match.

L’arbitro, dopo un breve consulto telefonico con gli organi competenti, ha deciso di comune accordo di prendere la decisione di posticipare il tutto. Se le condizioni di Scavone dovessero migliorare, la gara si recupererà domani, anche se sembra che la situazione ora sia in netto miglioramento.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Un bruttissimo infortunio quello ricevuto da Manuel Scavone, e la situazione sembrava grave sin dai primi istanti. Fortunatamente gli organi competenti hanno avuto il buon senso di rinviare la partita, e ora si può solo sperare che le condizioni di Manuel possano migliorare, anche se fortunatamente stanno arrivando notizie positive in questo senso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!