Iscriviti
Genova

Serie B, Genoa-Parma 3-3: spettacolo al Marassi

L'ultima partita di Serie B del sabato è stata quella tra il neo-retrocesso Genoa e il Parma di Fabio Pecchia, che finisce con uno spettacolare 3 a 3.

Calcio
Pubblicato il 5 settembre 2022, alle ore 10:04

Mi piace
1
0
Serie B, Genoa-Parma 3-3: spettacolo al Marassi

Ascolta questo articolo

Nell’ultima partita del sabato della Serie B si scontrano due delle favorite per la promozione in Serie A: il neo-retrocesso Genoa allenato da Alexander Blessin e l’ambizioso Parma di Fabio Pecchia, che viene da un anno piuttosto deludente con Enzo Maresca e Beppe Iachini.

Alla vigilia del match in molti si aspettavano delle spettacolo, e le due squadre non hanno deluso le aspettative. Infatti in campo si è vista tanta tecnica, tanti gol e soprattutto tanto agonismo ove entrambe hanno provato a portarsi i 3 punti a casa, ma alla fine si devono accontentare di un pareggio.

Nel primo tempo il Parma inizia con tanta aggressività, cerca di pressare alto per tagliare le linee di passaggio al Genoa. La prima vera occasione infatti è dei crociati, con Valentin Mihaila che da dentro all’area di rigore tira centrale tra le braccia di Josep Martínez. I crociati comunque continuano a crederci, ma la squadra di casa alla prima vera occasione trovano il gol con una bella azione finalizzata da Morten Frendrup.

Il Parma però non demorde e riesce a rimontare il match: dapprima ci pensa Roberto Inglese a segnare di testa dopo aver intercettato una rovesciata da fuori area di Mihaila e poi lo stesso Valentin porta momentaneamente in vantaggio i suoi con un tiro da lontano deviato dalla difesa. Le emozioni però non finiscono qui, poichè il Genoa riesce a pareggiare verso il finale con Silvan Hefti dopo una svista di Leonardo Chichizola.

Il secondo tempo invece il Genoa inizia dominando e si procura un rigore dopo l’ennesimo strappo di Albert Guðmundsson, finalizzato poi da Massimo Coda. Le emozioni non finiscono qui, poiché la squadra di casa prova a chiuderla, ove gli viene annullato al VAR un gol per il fuorigioco di Caleb Ekuban.

Il Genoa sembrava avere la partita in mano, ma il Parma riesce ad acciuffarla all’88’ esimo con Nahuel Estevez dopo un buon calcio d’angolo battuto da Mihaila, il migliore dei suoi. Negli ultimi minuti la squadra di Blessin gioca in dieci a causa di una doppia ammozione ricevuta da Guðmundsson, che quindi sarà fuori per la delicata trasferta di Palermo di venerdì.

Nel dopogara Alexander Blessin non sembra essere soddisfatto per i gol subiti dalla sua squadra: “La prestazione è stata molto positiva. Ci sono state tantissime occasione da entrambi le parti. Abbiamo dominato gran parte della partita, ma se abbiamo subito tre gol sicuramente c’è qualcosa su cui dobbiamo intervenire. Nel primo tempo abbiamo perso un po’ troppi palloni e il Parma ha le qualità per approfittare dei nostri errori. Dopo la rete del vantaggio, era importante sfruttare le occasioni e noi purtroppo abbiamo peccato in questo. Sono comunque contento della squadra, ma il rammarico rimane. Subire tre gol in casa non fa piacere, soprattutto se i gol li regaliamo noi”.

Fabio Pecchia invece loda l’atteggiamento dei suoi ragazzi: “Ho una grande fiducia nel gruppo, tutti lavorano e si impegnano bene. Vogliamo creare un tutt’uno anche assieme ai tifosi, soprattutto dopo la scorsa stagione dove ci siamo un po’ slegati. Dopo il gol siamo andati un po’ in difficoltà ma siamo stati bravi ad uscirne. Voglio una squadra che sappia sempre affrontare con coraggio qualsiasi squadra in qualsiasi campo”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Un risultato che forse non accontenta entrambe le squadre poiché hanno provato in ogni modo a portarsi a casa i 3 punti, ma alla fine sembra che si tratti del risultato più giusto. Entrambe hanno mostrato di avere tanta qualità e, se non cambiano gli scenari, restano tra le favorite per andare in A, anche se il campionato è molto lungo e pieno di ostacoli da superare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!