Iscriviti
Milano

Serie A Tim, Milan – Lazio: probabili formazioni, orario e diretta tv

Dopo l'ennesima sconfitta rimediata contro la Juventus, il Milan ospita allo Stadio San Siro, la Lazio. Un big match che vale per i rossoneri la permanenza al quarto posto, valido per la Champions League. La partita inizierà alle 20:30, sabato 13 aprile.

Calcio
Pubblicato il 11 aprile 2019, alle ore 09:44

Mi piace
6
0
Serie A Tim, Milan – Lazio: probabili formazioni, orario e diretta tv

In attesa della partita di ritorno della semifinale di Coppa Italia, il Milan e la Lazio si trovano l’una di fronte all’altra per un big match che vale la qualificazione alla Champions League. Le due squadre sono divise solamente da 3 punti, ma i biancocelesti devono ancora recuparare la partita contro l’Udinese. Il big match allo Stadio San Siro, inizierà alle 20:30 di sabato 13 aprile e sarà trasmesso in esclusiva su Dazn.

Il Milan non perde in casa con la Lazio, dal 1989, da allora, infatti, ha ottenuto 17 vittorie e 11 pareggi. Nella scorsa stagione, i rossoneri hanno vinto per 2 a 1 contro la Lazio, grazie alle reti di Cutrone e Bonaventura mentre i biancocelesti erano riusciti a pareggiare con una rete segnata da Marusic.

La situazione delle due squadre

La situazione in casa Milan, per quanto riguarda la formazione non è delle migliori, visto che ci sono alcuni infortuni che hanno penalizzato e non poco le prestazioni della squadra rossonera. Ad oggi, gli uomini di Gattuso hanno portato a casa, solamente un punto, nella gara casalinga contro l’Udinese, mentre hanno subito tre sconfitte molto pesanti contro l’Inter, la Sampdoria ed infine, l’ultima contro la Juventus. Queste sconfitte hanno avvicinato l’Atalanta al quarto posto, valido per l’accesso alla Champions League quindi a pari punti con il Milan. L’unica nota positiva di questo momento è l’attaccante Piatek che è andato a segno anche allo Juventus Stadium e lotta per il titolo di capocannoniere del campionato.

Molto simile è anche la situazione in casa della Lazio, visto che è riuscita a vincere contro l’Inter ma ha perso a Ferarra e nell’ultima partita di campionato è riuscita in extremis a portare a casa un pareggio con il Sassuolo. La Lazio deve ancora recuperare il match contro l’Udinese, dove in caso di vittoria, potrebbe raggiungere il Milan a quota 52 punti. Se nel Milan, il fiore all’occhiello è Piatek, nella Lazio, c’è Immobile che nella scorsa partita, ha segnato un gol e fatto un assist, dopo due gare di astinenza.

Le tattiche di gioco

In casa Milan, ancora out sia Donnarumma che Paquetà, quindi confermati ancora una volta sia Reina a difendere la porta rossonera che Calhanoglu a centrocampo. Bakayoko potrebbe rubare una maglia da titolare a Biglia, visto che ha convinto nel ruolo di regista a centrocampo. In attacco, Borini potrebbe far parte del tridente offessivo, ma Gattuso potrebbe optare anche per schierare l’attacco a due punte con Cutrone e Piatek, aiutati da Suso. In difesa, visto che Caldara è stato recuperato, potrebbe entrare dal 1° minuto, al posto di Musacchio.

In casa Lazio, l’allenatore Inzaghi dovrà fare a meno di Badelji squalificato, quindi si affiderà nuovamente a Lucas Leiva. Per il match contro i rossoneri recupera sia Milinkovic-Savic che Correa assenti durante la partita contro il Sassuolo. La difesa a tre sarà formata da Radu che affiancherà Acerbi e Luiz Felipe. L’unico dubbio per il mister dei biancocelesti riguarda il ballottaggio tra Romulo e Marusic per una maglia da titolare a centrocampo.

Ecco nel dettaglio le probabili formazioni di Milan-Lazio che si sfideranno alla Stadio San Siro:

Milan (4-3-3): Reina; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Romulo, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Thaira Momesso

Thaira Momesso - Si è parlato molto della sconfitta rimediata contro al Juventus, dove siamo stati penalizzati parecchio da alcuni errori arbitrali a favore dei bianconeri quindi non mi voglio dilungare molto su questa questione. Sabato affrontiamo la Lazio, e non sarà per niente facile vincere a San Siro ma bisogna crederci fino in fondo e giocare le ultime partite con grinta e voglia di portare a casa la vittoria perché ci meritiamo di giocare la Champions League.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!