Iscriviti
Genova

Serie A Tim, Genoa-Milan: probabili formazioni, orario e diretta tv

E' tornato il campionato di Serie A in questo week-end di gennaio e per la prima partita del girone di ritorno il Milan si scontra con il Genoa allo Stadio Luigi Ferraris, oggi alle 15:00. Scopriamo insieme le probabili formazioni delle due squadre.

Calcio
Pubblicato il 21 gennaio 2019, alle ore 13:48

Mi piace
10
0
Serie A Tim, Genoa-Milan: probabili formazioni, orario e diretta tv

Inizia la seconda fase del campionato di Serie A Tim, tutto in discesa fino a maggio. Per la prima partita del girone di ritorno, il Milan si trova di fronte il Genoa allo Stadio Luigi Ferraris. Le due squadre, ad oggi, si trovano a distanza di 11 punti l’una dall’altra, con i rossoneri reduci dalla sconfitta rimediata per 1 a 0 a Gedda per mano della Juventus in Supercoppa italiana e con la speranza di qualificarsi per la nuova edizione di Champions League. Mentre i rossoblu cercano di arrivare nella zona alta della classifica, così facendo potrebbero centrare il sesto successo stagionale. La partita si giocherà lunedì 21 gennaio alle 15:00 e sarà possibile seguire la diretta sui canali Sky o in streaming su Sky Go.

Se da un punto di vista della classifica, le due squadre appaiono così lontane, da un punto di vista del mercato sono molto vicini, visto che il Milan è interessato all’attaccante polacco del Geona, Piatek. In questi giorni, la dirigenza del Milan sta lavorando per portare l’attaccante polacco in rossonero per sostuire Higuain, ormai vicino al Chelsea.

Nel girone di andata, la squadra allenata da Gattuso era riuscita a portare a casa una difficile vittoria con i gol di Suso e Romagnoli, ma per questo match i rossoneri vogliono cercare il bottino pieno nei confronti del Genoa. Questa lunga sosta ha permesso all’allenatore del Genoa di prepare al meglio la sua squadra contro il Milan, quindi sicuramente i rossoblu scenderanno in campo con la voglia di vincere ma non saranno da meno gli uomini di Gattuso visto che la sconfitta contro la Juventus brucia ancora e l’idea è quella di partire con il piede giusto per questa fase finale del campionato.

Le tattiche di gioco

Per il match contro il Milan, Prandelli, allenatore del Genoa, dovrà fare a mano di Piatek squalificato e futuro sostituto di Higuain al Milan. Per l’attacco rossoblu, Prandelli dovrà decidere se schierare Favilli o Pandev in coppia con Kouamè per colpire la porta rossonera. I dubbi in casa Genoa, non riguardano solo l’attacco ma anche il centrocampo, visto che Sandro e Hiljemark potrebbero saltare il match contro i rossoneri e al loro posto sono pronti ad entrare dal 1° minuto la coppia formata da Veloso e Rolòn. 

In casa Milan, dopo i vari infortuni non ancora recuperati bisogna sbollire ancora la sconfitta amara rimediata in Supercoppa italiana e le conseguenti squalifiche. Gattuso, per questo match, dovrà fare a meno di Romagnoli, Calabria e Kessiè squalificati e Higuain pronto a lasciare Milano per Londra. Per questo match potrebbe tornare Suso che andrebbe a completare il tridente d’attacco insieme a Cutrone e Castillejo, mentre in difesa la coppia dei centrali sarà formata da Zapata e Musacchio e Josè Mauri a centrocampo. 

Ecco nel dettaglio le probabili formazioni di Genoa-Milan:

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Rômulo, Bessa, Sandro, Rolón, Lazović; Pandev, Kouamé.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Abate, Musacchio, Zapata, Rodríguez; Mauri, Bakayoko, Paquetá; Suso, Cutrone, Castillejo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Thaira Momesso

Thaira Momesso - La sconfitta contro la Juventus rimediata in Supercoppa italiana brucia ancora, visti gli episodi accaduti in campo che hanno penalizzato un po' la mia squadra. Siamo una squadra dimezzata dagli infortuni e dopo il match di mercoledì anche dalle squalifiche di alcuni giocatori e dell'allenatore stesso. Siamo in una situazione davvero difficile ma al contrario di quello che possono pensare gli altri non siamo disposti ad arrenderci, quindi a testa alta scenderemo in campo contro il Genoa e vedremo come andrà a finire.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!